Come rinfrescare casa: tutti i consigli utili

0

Chi non vorrebbe sapere come rinfrescare casa in modo efficace?

Le giornate si fanno sempre più calde ed in casa si registrano temperature altissime. Alcuni sono già rientrati dalle vacanze, altri già lavorano per cui trascorrere del tempo all’interno della propria abitazione è inevitabile.

Come sopravvivere a tutto questo?

Ci sono tantissimi modi, da quelli più costosi ed impegnativi come l’installazione di dispositivi fissi a quelli più economici ma comunque utili come l’adozione di piccoli accorgimenti, vediamoli insieme!

Come rinfrescare casa, ecco 4 soluzioni

Innanzitutto ti mostreremo dei dispositivi, fissi e non, super efficaci per contrastare il caldo eccessivo e poi ti daremo dei piccoli suggerimenti pratici da adottare in casa che renderanno l’ambiente più fresco e piacevole da vivere.

1 – Installa un condizionatore fisso

La soluzione definitiva (o quasi) e più risolutiva è quella di installare un condizionatore fisso in casa. A tal proposito può di sicuro esserti utile la nostra guida ai migliori condizionatori fissi.

Ovviamente prima di acquistarlo è doveroso fare delle considerazioni, innanzitutto bisogna assicurarsi di avere uno spazio all’esterno dove posizionare il motore.

Se ad esempio si vive in affitto si deve contattare il proprietario dell’immobile perché si tratta di una spesa che dovrebbe appunto affrontare lui.

Inoltre, da un punto di vista dei consumi e della sostenibilità, i condizionatori fissi, anche quelli di classe A o classi superiori, potrebbero avere un impatto in bolletta ed anche sull’ambiente abbastanza significativo.

D’altro canto, quando il caldo si fa insopportabile, tornare a casa e trovare una temperatura di 20° è davvero piacevole.

2 – Acquista un ventilatore

Come rinfrescare casa se non utilizzando un buon ventilatore? Praticamente indispensabile in estate.

In commercio ce ne sono tantissimi, di ogni altezza e dimensione e molte persone scelgono di acquistarne uno.

I motivi? Per il prezzo non eccessivo, per la semplicità di utilizzo che non richiede un montaggio e perché se ne trae effettivamente vantaggio.

Oltre ai classici ventilatori, sono ormai molto diffusi anche quelli a colonna che prendono il nome proprio dalla loro forma a colonna o torre.

Hai già letto a proposito la nostra guida all’acquisto di ventilatori a colonna? All’interno troverai tutte le informazioni che ti aiuteranno ad orientarti nella scelta del modello giusto.

3 – Come rinfrescare casa con il condizionatore portatile

A metà strada tra le due soluzioni analizzate fino ad ora, troviamo il condizionatore portatile.

Tra i punti a favore troviamo sicuramente il fatto che, a differenza del condizionatore fisso, non necessita di installazione dell’unità esterna e si può facilmente trasportare nella stanza desiderata.

Il condizionatore portatile funziona fondamentalmente grazie al liquido refrigerante di cui è dotato che, sfruttando le leggi della fisica e la corrente elettrica, assorbe il calore dalla stanza e rimette in circolo aria fresca.

Dunque, a differenza del ventilatore, non si limita unicamente a generare uno spostamento d’aria.

Dai uno sguardo alla nostra guida all’acquisto di condizionatori portatili per scoprire tanti fantastici modelli.

Come rinfrescare casa con piccoli accorgimenti

Ci sono tanti altri piccoli e semplici consigli da seguire se si desidera una casa sempre fresca.

Innanzitutto occhio all’umidità, è bene che ce ne sia ma non eccessivamente altrimenti l’aria in casa sarà davvero insopportabile. Per ridurla puoi utilizzare del sale grosso.

Abbassa le tapparelle in base al sole, sarebbe meglio evitare di far entrare il sole in casa nelle ore più calde e tienile alzate durante le ore di buio.

Ombreggia balcone e veranda con delle apposite tende da sole, così i raggi non giungeranno direttamente in casa ma verranno ulteriormente filtrati.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui