Skip to main content
Lampade da esterno

Lampade da esterno solari a led: migliori in commercio

Ricorrere all’utilizzo della lampade solari da esterno, per coloro che possiedono uno spazio verde, è diventato oggi un must.

Tra le lampade da esterno, la luce a LED (light emitting diode) viene ormai considerata come una valida alternativa all’illuminazione tradizionale della luce a incandescenza.

Le motivazioni che portano questo prodotto ad essere considerato come un’innovazione ancora oggi sono ben precise. Come lo sono le motivazioni addotte da chi le ritiene poco valide.

Brevemente esponiamo una lista delle motivazioni  pro e contro il loro utilizzo, per completezza di informazione e per concedere al lettore una scelta personale priva di valutazioni soggettive.

 

Cos’è una lampada da esterno solare a LED

 

Con il termine LED ci si riferisce ad un diodo, di piccole dimensioni, installato su un materiale riflettente.

All’interno dello stesso materiale, il movimento prodotto dai fasci di elettroni, attraverso una semiconduzione, produce un raggio di luce che verrà opportunamente convogliato verso l’esterno da una lente epossidica.

Tradotto in parole molto semplici, la lampada solare cattura la luce naturale del giorno e la riflette al buio della notte.

Come anticipato, il parere di alcuni acquirenti è favorevolissimo, mentre altre persone esprimono opinioni discordanti: vediamo brevemente perché.

 

I pro delle lampade da esterno solari a LED

 

Le luci a LED sono concepite anche per un’illuminazione esterna alle abitazioni; possono essere:

  • fissate alle pareti
  • conficcate nel terreno
  • posate lungo un percorso che si vuole illuminato

La loro particolarità è principalmente dovuta al fatto che non necessitano mai di un collegamento alla rete elettrica perché, come abbiamo visto, si autoalimentano alla luce solare.

Un sistema di illuminazione a LED consumerà una quantità energetica molto bassa per poter funzionare correttamente, perché sfrutterà un voltaggio bassissimo.

Si stima che la durata di una lampada a LED sia 10 volte maggiore rispetto all’illuminazione a luci fluorescenti.

L’illuminazione prodotta dalle lampade solari a LED può coprire un tempo che varia da 6 a 8 ore consecutive.

Vengono prodotte con l’ausilio di elementi estremamente compatti e, soprattutto, non costituiti da vetro o filamenti sottili come troviamo nelle lampadine tradizionali.

Questo concede loro un ciclo di vita nettamente superiore, infatti stiamo parlando di circa 10.000 ore di attività.

L’impiego di una lampada solare a LED per uso esterno consente la libertà di scegliere la tipologia di modello preferita.

Ne esistono infatti a faretto, a lampioncino, fissabili al terreno o alle pareti, o a evidenziare un percorso altrimenti occultato.

Tutte, indistintamente, permetteranno di scegliere il posizionamento desiderato, senza l’obbligo di creare allacciamenti.

E, tutte indistintamente, presenteranno un rapporto qualità prezzo vantaggioso per la semplice ragione che godono di una durata nettamente superiore e non consumano energia elettrica.

 

I contro delle lampade solari da esterno a led

 

Nel prendere in considerazione le varie posizioni adottate in merito, pare corretto riportare le opinioni di alcuni consumatori e non:

  • l’utilizzo di una lampada da esterno a LED è fortemente penalizzato dalle condizioni atmosferiche.

Secondo alcuni pareri, infatti, non funziona l’idea di poter garantire alla lampada una ricarica adeguata in luoghi ove la luce solare sia compromessa da precise condizioni atmosferiche.

A conferma di quest’opinione si indica come lo stesso prodotto, se collocato in regioni del Sud Italia (per esempio), aumenti il tempo di illuminazione notturno per aver ricevuto maggior quantità di luce solare diretta.

Diversamente, se collocati in luoghi che si trovano al Nord Italia, il tempo di illuminazione diminuisce a causa delle condizioni atmosferiche spesso uggiose.

  • proseguendo nel riferire i pareri sfavorevoli, si segnala che, secondo alcuni, il quantitativo di luce emessa nella fase notturna non eguaglia in nessun caso l’intensità riscontrata con l’utilizzo dell’illuminazione tradizionale.

Un altro elemento che viene ritenuto a scapito di un’eventuale scelta è dato dall’estetica delle stesse lampade che, secondo alcuni, risulta penalizzante.

Pare superfluo sottolineare che, il fattore prettamente estetico di un qualsiasi oggetto, sia un parametro di valutazione estremamente variabile perché soggetto a preferenze personali.

Abbiamo stabilito di cosa si tratta quando parliamo di lampade solari a LED; quali siano i pro e quali i contro secondo parere di chi ne fa uso, ora conosciamo meglio alcuni modelli fra quelli a nostra disposizione.

 

Migliori lampade da esterno solari a led

 

I costi delle lampade dipendono principalmente dalla potenza e dal numero dei led, dal design, dalle dimensioni e da caratteristiche peculiari quali, per esempio, impermeabilità, presenza di sensori di movimento ecc…ecc…

In questa guida partiremo da soluzioni apprezzabili, economiche e testate personalmente, come sempre, per poi aggiungere, gradualmente lampade sempre più costose.

Partiamo con delle lampade da esterno della MPOW veramente sorprendenti per rapporto qualità prezzo.

 

Luci da esterno Mpow 77 LED solare e con sensore di movimento

 

Luci da esterno Mpow 77 LED con sensore di movimentoQuesto prodotto ci porta nella fascia di prezzo bassa per la categoria; va segnalato che qui considereremo un singolo articolo, mentre in commercio è possibile reperire le confezioni da due lampade.

La sua caratteristica principale è costituita dal numero di LED montati per ogni lampada: ben 77.

Importante la funzione Luce Debole che sfrutta l’energia di soli 21 LED per una luce soffusa. Non da meno la possibilità di passare immediatamente alla modalità luce piena, con l’impiego di 77 LED in caso di movimento rilevato.

Nel caso in cui la lampada entri in modalità luce piena, rimarrà in funzionamento a pieno regime per circa 15/20 secondi, terminati i quali ritorna in modalità debole.

Ma vediamone le caratteristiche in dettaglio:

Scheda Tecnica

  • Peso dell’articolo: 381 gr.
  • Dimensione dell’articolo: 33.4 x 11.2 x 5.4 cm
  • LED: 77 ( raggiunge i 1000 Lumen)
  • Batteria: 220 mAh
  • Modalità di illuminazione: 3

 

Conclusione e ulteriori caratteristiche delle luci da esterno MPOW

 

Luce Solare Mpow 77 LED è un prodotto che, secondo i pareri espressi dagli utenti che lo hanno in uso, incontra perfettamente le esigenze dell’acquirente.

Vediamo nel dettaglio le differenti 3 modalità di illuminazione che concedono di impostare e programmare l’uso della lampada secondo esigenze:

  • modalità Luce Media/Sensore: impostando la nostra lampada in questa modalità avremo la certezza di una ricarica che avverrà in tempi precisi, circa 4/6 ore. E questo sarà esattamente il tempo di illuminazione che avremo dalla nostra lampada una volta in uso.
  • modalità sensore Luce Debole/Sensore: la lampada si accenderà automaticamente al buio impiegando 21 delle sue luci a LED; al rilevamento del minimo movimento dal sensore, la lampada passerà a funzionare a pieno regime, come abbiamo visto, ricorrendo all’utilizzo di tutti i 77 LED disponibili. A movimento cessato, trascorsi circa 20 secondi, la lampada ritorna automaticamente a funzionare a 21 LED.
  • modalità Sensore: la lampada si accenderà impiegando tutti i 77 LED al rilevamento del movimento e resterà in questa modalità per 15 secondi.

Sappiamo come il buon funzionamento di una lampada solare per esterni sia correlato all’esposizione alla luce che riceve. Abbiamo anche sottolineato come, in condizioni atmosferiche precise quali assenza di irradiazione solare diretta, la resa di questi prodotti possa venir intaccata.

Luce Solare Mpow77 risponde a questa peculiarità, tipica di ogni lampada, aumentando le dimensioni del pannello e incrementando il numero dei LED fino a 77 per lampada.

In questo modo raggiunge i 1000 Lumen, ovvero un risultato decisamente superiore alla media reperibile in commercio.

Va segnalato che abbiamo considerato il singolo articolo ma, come spesso accade per la praticità del consumatore, si posso acquistare lotti contenenti più articoli.

 

MKT 5 Mode Luce da esterno ad energia solare 60 LED

 

Luce da esterno MKT 5 ModeCon questo primo prodotto ci troviamo nella fascia alta dei prezzi della categoria.

Va sottolineato che le lampade a energia solare MKT 5 Mode vengono vendute in coppia per ogni confezione: ne acquisterete quindi due.

Questo prodotto è adatto ad un fissaggio a parete e, per poterne garantire un controllo ottimale e agevole, unitamente alle due lampade a energia solare verrà acquistato il telecomando.

Davvero utilissimo e non sempre presente nei prodotti di questa categoria: sarà possibile impostare la durata dell’illuminazione, come molte altre funzioni che a breve presenteremo, senza dover smontare la lampada o faticare per raggiungerla una volta fissata al muro.

Caratteristiche tecniche

  • Peso dell’articolo: 649 gr
  • Dimensioni dell’articolo: 21,5 x 10, 5 x 13, 5 cm
  • Potenza pannello solare: 5,5 volt
  • Frequenza impermeabile: IP65
  • Temperatura di funzionamento: -60°C/+80°C
  • Angolo del sensore di rilevamento: 120°
  • Distanza di rilevamento: 5/10 mt
  • Numero lampade LED: 60 (1300 lumen)
  • Batteria: al Litio 3.7V da 5000 mAh
  • Pannello solare: pannello solare PET da 1,5 pollici da 3,2 pollici da 195 x 100mm

Le lampade a energia solare MKT 5 Mode offrono anche 5 differenti modalità alle quali ricorrere per impostare la tipologia di illuminazione che desideriamo:

  1. luce morbida
  2. modalità di risparmio energetico
  3. luce sempre
  4. modalità automatica
  5. modalità lampada di emergenza

 

Concludendo circa le MKT 5 Mode

Le dimensioni di MKT5 MODE risultano superiori alla media dei prodotti analoghi, questo grazie alle dimensioni dei pannelli e alla batteria montante in grado aumentarne la performance.

Il tempo richiesto per la ricarica della sua batteria è direttamente proporzionale al tempo di durata della stessa, durante l’utilizzo.

L’importante funzione presentata da questo prodotto circa la visualizzazione dello stato della batteria, permette di potersi regolare al fine di non restare al buio improvvisamente.

Senza dubbio si tratta di lampade solari ad uso esterno che rispondono alle esigenze di chi pensa ad un acquisto in questo senso.

 

Lampade da esterno solari 3 modalità a 300 LM

 

Lampade da esterno solariEntriamo ora nella fascia medio/alta dei prezzi per categoria e troviamo questo prodotto per l’illuminazione da esterni: Lampade Solari 3 Modalità-300 LM.

Questa confezione di acquisto prevede un gruppo costituito da 4 lampade, tutte dotate della miglioria data da sezioni di LED laterali rispetto al pannello centrale.

Infatti, l’angolo di illuminazione è rappresentato da ben 28 LED nel pannello centrale e ulteriori 3 LED per i restanti due pannelli laterali.

Questo conferisce una potenza di illuminazione davvero rilevante, raggiungendo i 300 lumen.

Le Lampade Solari 3 Modalità a 300LM restano in modalità standby durante le ore diurne, durante le ore buie invece,se impostante nella Modalità Sensore, esse si attiveranno al rilevamento di un qualsiasi movimento.

Questa utilissima funzione implica che le lampade si attivino, appunto, quando rilevano un movimento anche minimo all’interno di un raggio d’azione che, in questo caso, è pari a 120°.

Precisamente rileva un movimento fino a 8 mt, cessato il quale tornano in modalità dimmerata.

Il prodotto che stiamo considerando offre anche una ricarica alternativa a quella della luce solare, ed è infatti possibile ricorrere alla carica della batteria attraverso un cavo USB in dotazione.

Scheda tecnica

Peso del prodotto: 214 gr

Dimensioni del prodotto: 12 x 6.5 x 10 cm (ogni singolo articolo)

Dimensione del collo: 12.5 x 25.3 x 9.5 cm (4 articoli nella confezione)

Pannello Solare: 5.5V 1 W

Batteria : al Litio  3.7V 2200mAh

LED: 1.5W

LUX: 300 LM

Impermeabilità: IP65

Tempo medio di ricarica USB: 5 ore

Conclusioni e ulteriori dettagli

Lampade Solari 3 Modalità a 300 LM è un prodotto che può venir fissato alle pareti esterne: le viti per il fissaggio sono incluse nella confezione e procedere al posizionamento su parete è semplicissimo, non richiede nessun ulteriore strumento o cablaggio.

La modalità di illuminazione che presenta questo prodotto da esterno si divide in 3 tipologie:

  1. la luce può restare in funzione per tutta la sua durata, quindi dalle 8 alle 10 ore
  2. la luce funziona in modo dimmerato ma aumenta l’intensità al movimento rilevato
  3. la luce non è in funziona ma si accende raggiungendo il livello massimo al rilevamento di un minimo movimento

Basterà scegliere la modalità con la quale intendiamo sfruttare le sue caratteristiche.

 

Conclusioni sulle lampade solari per uso esterno a LED

In questa guida abbiamo conosciuto più da vicino alcuni modelli di lampade solari, caratteristiche che, per quanto apparentemente simili fra loro, in realtà sottolineano le differenze da un prodotto dall’altro.

E molti sono i fattori dei quali possiamo tener conto per la nostra scelta, dal numero di LED montati alle dimensioni del pannello, passando attraverso quegli optional come il telecomando che rendono ancora più semplice l’utilizzo di una lampada solare.

Possiamo trovare modelli “basici” che sarà sufficiente posizionare lungo un percorso da illuminare o fissarli alla parete che vogliamo messa in luce.

Che ci si rivolga ad un negozio specializzato o si effettuino ricerche nel web,si possono trovare modelli che differiscono nella forma stessa.

O, ancora, prodotti venduti in lotti che comprendono più di un articolo, è il caso di due fra i tre modelli presentati in questa guida.

Tutte le lampade solari adatte all’applicazione su pareti vengono venute con le relative viti; alcuni prodotti, inoltre, hanno in dotazione anche il cavo USB per effettuare una ricarica intervenendo personalmente.

Possiamo riassumere così dicendo: se si decide di acquistare una lampada solare per uso esterno a LED, è sufficiente porre la dovuta attenzione al luogo preciso ove la posizionerete.

A fare la differenza è l’intensità della luce irradiata, e sarà quindi necessario evitare di posizionarle in prossimità di zone buie o in punti dove, per una qualsiasi ragione, venga meno l’esposizione ottimale. Per il resto… fanno tutto da sole e non consumano nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *