Migliori purificatori aria • Guida all’acquisto 2020

0
Migliori purificatori aria
Migliori purificatori aria: guida alla scelta sempre aggiornata

Al giorno d’oggi avere uno dei migliori purificatori aria può essere una mossa più che azzeccata visto il delicato argomento dell’inquinamento dell’aria che sta facendo sempre più parte della nostra quotidianità.

È ormai risaputo di come l’inquinamento atmosferico sia sempre più alto e di come questo fattore stia mettendo in serio pericolo la salute del nostro pianeta.

Vi sono zone e periodi dell’anno, poi, in cui il livello delle polvere sottili presenti nell’aria ed il livello dello smog in generale supera le soglie definite di sicurezza mettendo anche la nostra salute in pericolo.

Ecco, quindi, che se pensiamo di poterci chiudere in casa per essere al sicuro sbagliamo di grosso perchè anche dentro alla nostra abitazione può esserci una qualità dell’aria non ottimale.

Infatti, l’aria domestica può essere altrettanto inquinata da:

  • polvere. Pensa che un acaro produce fino a 20 feci al giorno che vanno nell’aria e vengono da respirate da noi umani finendo, così, nei nostri polmoni. In 400 grammi di polvere vi sono fino a 42.000 acari;
  • virus. Un metro cubo di aria contiene anche fino a 15.000 virus e batteri;
  • forfora degli animali che si deposita sui nostri vestiti;
  • muffa;
  • polline;
  • vapori organici rilasciati dai diversi detergenti.

Insomma, già da queste poche righe puoi ben comprendere come sia importante purificare anche l’aria presente nella nostra casa e noi siamo qui proprio per aiutarti a trovare lo strumento perfetto per far ciò: il purificatore d’aria.

Come scegliere uno dei migliori purificatori aria in commercio

Il tempo che passiamo nella nostra abitazione è davvero tanto. Anche se stai tutto il giorno fuori per lavoro e torni a casa solo per dormire, a conti fatti le ore salgono minimo ad un 8-10 ore, ovvero quasi il 50% del tempo di una giornata.

Detto questo, ci sembra ovvio che la qualità dell’igiene e della qualità dell’aria della tua casa diventa estremamente importante. Se poi hai bimbi piccoli ecco che la situazione si fa ancora più essenziale.

Il purificatore d’aria è un elettrodomestico che aspira l’aria, la filtra, la purifica e poi la riemette in circolo nella stanza.

Uno strumento importante che va scelto con le giuste cautele.

Le caratteristiche per trovare uno dei migliori purificatori aria

Fare un’acquisto è sempre una tappa che va affrontata con pazienza e con le giuste conoscenze.

Comprare un purificatore d’aria è una cosa importante per cui devi fare le giuste considerazioni per far si che la tua spesa sia il più corretta e funzionale possibile.

Ecco qualche consiglio per te a riguardo.

STRUTTURA. Il primo fattore da considerare è la struttura vera e proprio del purificatore aria.

Tieni presente che bene o male tutti i diversi modelli hanno la classica struttura che può essere a torretta, ovvero che si spinge in senso verticale, oppure a parallelepipedo. Anche le dimensioni sono pressoché sempre le stesse.

Ovvio, però, che devi sempre controllare prima dell’acquisto in modo da pensare e capire già in primis dove posizionarlo e dove, eventualmente, riporlo quando non lo utilizzerai.

Un consiglio, poi, è quello di optare per un modello fornito anche di ruote e maniglia così che tu possa spostarlo con più semplicità da una stanza all’altra.

SISTEMA DI PURIFICAZIONE. Eccoci ora al parametro più importante in assoluto per quanto riguarda il settore dei purificatori d’aria. Stiamo parlando del sistema di purificazione che può andare a cambiare radicalmente il livello e la qualità del modello in questione.

Il purificatore d’aria, in pratica, funziona tramite una ventola che aspira e fa passare l’aria attraverso i diversi componenti addetti alla filtrazione che ora andremo ad esaminare.

  • Filtro per la polvere. È il primo filtro con il quale l’aria viene a contatto e blocca, in pratica, tutte quelle particelle più grandi e voluminose facondo, così, un primo filtraggio essenziale dell’aria.
  • Filtro ai carboni attivi. Grazie alla caratteristiche e proprietà del carbonio, vengono catturate ed assorbite gran parte delle particelle dannose di diversi odori, composti organici volanti e gas inquinanti come il fumo passivo, i vapore dei detersivi, ecc.
  • Filtro HEPA. Altro filtro decisamente efficace che cattura tutte le diverse micro particelle presenti nell’aria eliminandole fino al 99,99%.
  • Lampada ultravioletta. Alcuni modelli più avanzati hanno anche una lampada che emette una luce ultravioletta capace di distruggere eventuali batteri e virus dell’aria.

Come vedi gli strati che l’aria deve superare prima di venire riemesse in circolo sono molti ed ognuno di questi ha la sua precisa funzione.

Tieni presente, però, che ogni filtro va periodicamente cambiato affinchè la purificazione sia sempre perfetta anche nel lungo tempo.

L’unico elemento che non ha scadenza è la lampada ultravioletta.

PRESTAZIONE. Possiamo parlarti di un oggetto che funziona tramite energia elettrica e non analizzare anche la sua prestazione e potenza in sè? Ovviamente no.

Per quanto riguarda i consumi ti possiamo dire che in linea di massima l’assorbimento della corrente elettrica non supera mai i 100 W. Facendo una media dei diversi modelli in commercio possiamo dire che va dai 30 ai 50 W.

Importante, poi, valutare la reale portata del purificatore d’aria. Per portata intendiamo l’area che lo strumento riesce a purificare.

Qui tutto dipende dalle tue reali necessità e dal modello scelto. Ti consigliamo, comunque, di acquistare un modello che sia perfettamente in relazione con il tuo bisogno.

Se compri un purificatore con una portata troppo bassa rischi di non avere una perfetta purificazione, e se compri un purificatore con una portata troppo alta rischi di consumare energia elettrica in più per niente.

Importante anche il CADR, ovvero il Clean Air Delivery Rate, che sta ad indicare il livello di pulizia dell’aria emessa.

Viene espressa in piedi di cubi aria e tieni presente che un piede cubo corrisponde a 0,3 metri cubi.

Come capire qual è il valore migliore? A parità di portata il modello che ha il valore CADR più alto è quello da scegliere.

Infine, dai un occhio anche al flusso dell’aria che sta ad indicare a che velocità l’aria viene purificata e riemessa nella stanza. Più è alto meno tempo impiegheranno i purificatori d’aria a fare la loro funzione.

FUNZIONI. Ogni modello può essere reso ancora più speciale ed utile grazie all’insieme delle sue funzioni che possono essere le seguenti:

  • livello di funzionamento. Ottimo per calibrare potenza e velocità in base alle tue reali necessità;
  • timer, perfetto per impostare l’accensione o lo spegnimento in modo che sia autonomo;
  • spegnimento automatico al raggiungimento del livello di qualità dell’aria desiderato;
  • sensore della qualità dell’aria. Estremamente utile per capire veramente com’è l’aria che respiriamo nella nostra casa e se è necessaria un’altra purificazione o meno;
  • modalità notturna per limitare al massimo il rumore prodotto;
  • deumidificatore. Una funzione in più che rende il purificatore aria ancora più completo.

Come puoi vedere sono tutte funzioni molto utili che possono portare ad un utilizzo più ampio e più efficace.

Prima dell’acquisto controlla cosa è presente e cosa no e fai le tue dovute valutazioni.

Migliori purificatori aria ed i modelli scelti da noi

Ora che sai davvero tutto a riguardo sei pronto anche per scoprire i diversi modelli di purificatori d’aria che abbiamo valutato e scelto appositamente per te.

Troverai tutto in ordine decrescente di prezzo così che tu possa valutare tutto con ordine e praticità.

LEVOIT Purificatore d’Aria

LEVOIT Purificatore d'Aria di alta qualità

Eccoci con un modello davvero di altissima qualità che non deluderà affatto le tue aspettative.

Ha un design che si estende in direzione verticale, ovvero ha un forma a torretta che è appositamente studiata per garantirti un’efficacia della prestazione che supera del 40% gli altri modello del mercato.

In pratica, a parità di prestazione questo purificatore purifica il 40% in più di aria nello stesso tempo.

È fornito di un rivelatore automatico della qualità dell’aria ed in base ai risultati calibra ed imposta tutto il funzionamento scegliere velocità e potenza.

Ha un display a LED comodo e perfettamente leggibile che ti permette di impostare le diverse funzioni e di vedere i diversi dati.

Ha un timer che va da un minimo di 60 minuti ad un massimo di 12 ore ed il livello di rumorosità è davvero bassissimo visto che produce un suono di soli 25 dB.

Il suo sistema di filtraggio è davvero eccellente ed elimina fino al 99,97% di tutte le micro particelle dannose ed è perfetto per un’area che arriva fino a 95 metri quadrati.

Inoltre, presenta anche tutte le diverse certificazioni del caso come la CABR, la CE ed anche le certificazioni RoHs.

Il costo è di 259,99 euro.

AIIBOT Purificatore d’Aria Anione

AIIBOT Purificatore d'Aria Anione

Passiamo ora ad un altro modello decisamente ottimo.

Si tratta di uno dei purificatori d’aria a forma di parallelepipedo con un sistema di filtraggio composto da ben 4 elementi. Infatti, vi è anche un pre filtro che intercetta tutte le particelle più grossolane così da arrivare ai livelli successivi già ben pulita.

Ha un timer che si può impostare da 1 a 4 ore ed un livello di rumorosità solo di 29 dB.

Ottimo il fatto che sia presente un allarme luminoso che ti avverte quando il filtro deve essere cambiato così da avere la certezza di non dimenticarsi.

Ha un valore di CADR molto alto visto che corrisponde a 210 metri cubi all’ora.

Un dato importante che ti fa capire la qualità del modello in questione.

Design moderno e che ben si sposa sia con un arredamento classico che con un arredamento all’avanguardia.

Il costo è di 129 euro

Purificatore d’Aria Onduva®

Purificatore d’Aria Onduva®con ottimo rapporto qualità prezzo

Non potevamo non inserire nella nostra lista anche questo modello.

Il primo dato che ti vogliamo subito far notare è il sistema di purificazione che è composto da ben 5 filtri:

  • pre filtro per le particella più grossolane
  • filtro HEPA
  • filtro a carboni attivi
  • filtro catalizzatore freddo
  • ionizzatore, che neutralizza le particelle dell’aria facendole cadere a terra

Un sistema, quindi, che sicuramente non potrà darti problemi in futuro.

Per quanto riguarda la struttura ti possiamo dire che è molto classica. Design moderno di colore bianco che ben si sposa con qualsiasi tipo di arredamento.

Tra l’altro è anche piuttosto compatto visto che ha un’altezza di 54 cm, una larghezza di 34 cm ed una profondità di 16 cm.

Tra le sue funzioni possiamo notare la presenza di tre velocità diversi del flusso dell’aria e la modalità notte per rendere il tutto ancora più discreto e silenzioso.

Presenta anche un comodo timer per impostare accensione e spegnimento.

Per quanto riguarda la portata ti possiamo dire che può purificare tranquillamente un’area di 40 metri quadrati ed ha un tasso di CADR di 218 metri cubi all’ora.

Il costo è di 94 euro circa.

TENDOMI Purificatore di Aria

 TENDOMI Purificatore di Aria

Infine, ecco un modello dal prezzo più contenuto rispetto ai precedenti ma che comunque svolte la sua funzione in modo più ottimale.

Dalla struttura e dal design super moderno si adatta perfettamente ad ogni arredamento e farà anche la sua figura.

È molto compatto visto che ha un’altezza di soli 28 cm ed ha una forma tondeggiante con un diametro di 18 cm.

La funziona principale che ci teniamo farti notare è la possibilità di collegare il purificatore d’aria al tuo smartphone tramite wifi ed un’applicazione gratuita da scaricare.

In pratica, con l’applicazione potrai controllare tutto:

  • il livello dei diversi filtri e quando sono da cambiare
  • la velocità e la potenza del flusso d’aria
  • l’accensione e lo spegnimento
  • la qualità dell’aria anche quando sei fuori casa

È compatibile anche con Alexa e Google Home.

Tra le diverse funzioni notiamo anche la modalità notte super silenziosa che abbassa il rumore a soli 25 dB.

Ottimo, poi, anche il fatto di poter scegliere tra 5 colori diversi per la luce notturna durante il suo funzionamento.

Per quanto riguarda il CADR ti possiamo dire che ha un dato di 85-100 metri cubi all’ora.

Il costo è di 79,99 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui