Migliore soundbar – Consigli, recensioni e classifica (2020)

1

Tutti gli appassionati di audio e musica digitale conoscono le soundbar, la nuova frontiera del sonoro per gli impianti di home entertainment. Da quando questi dispositivi sono comparsi sul mercato, i sistemi audio ingombranti (come casse e stereo) sono stati relegati in soffitta. Ma come scegliere la migliore soundbar?

Leggi il nostro articolo e scopri i modelli più funzionali, leggi le recensioni e confronta i prezzi.

Come scegliere la migliore soundbar?

Scegliere la migliore soundbar non è facile come può sembrare. Specie se siamo degli appassionati di contenuti multimediali e vogliamo rendere piena giustizia al nostro sonoro. Ma cosa sono le soundbar e perché rivestono tanta importanza?

Un tempo, per amplificare l’audio di computer e televisori, esistevano solo gli impianti Hi-Fi, oppure le casse. Il problema di questi dispositivi era tuttavia l’ingombro che comportavano. Un impianto stereo, per garantire una buona diffusione del suono, doveva quanto minimo essere spazioso e posizionato in maniera strategica.

  • Organizzare gli ambienti in virtù di un suono migliore diventava quindi un’impresa più ardua del previsto, per chi voleva godersi un’esperienza sonora di qualità superiore.

I teleschermi moderni e i sistemi di home entertainment nel tempo hanno affinato i loro sistemi di resa audio. Oggi, trovare uno schermo che riproduca fedelmente i suoni non è difficile.

  • Tuttavia gli appassionati del suono “puro” convengono che tanto più la diffusione del suono è avvolgente e uniforme, migliore sarà la stessa resa sonora. Ecco perchè, se vogliamo una resa audio veramente realistica, non possiamo fare a meno di diffusore con effetto surround.

Chi cerca una resa audio davvero spettacolare non può prescindere dall’acquisto di sistemi audio di grandi dimensioni. Ma le soundbar hanno rivoluzionato la scena della riproduzione sonora. In poco spazio, questi dispositivi consentono di simulare efficacemente distanza, profondità e movimento; inoltre i modelli più evoluti hanno ben poco da invidiare ai sistemi di diffusione sonora professionali. Ma quali caratteristiche deve avere la migliore soundbar e dove possiamo acquistarla?

Ti scoccia semplicemente dover passare cavi per tutta la stanza, ma non vuoi rinunciare ad un audio di qualità? La soluzione a tutte queste problematiche è una soundbar, e in questa pagina ti spiegherò cosa sono, come funzionano e quali sono le migliori soundbar che puoi acquistare in questo momento.

La migliore soundbar, come sceglierla

Vediamo innanzitutto gli aspetti più importanti da tenere in considerazione nell’acquisto di una soundbar. Se siamo già pratici di questi dispositivi, ne conosceremo sicuramente le immense potenzialità.

Ma se non abbiamo mai utilizzato una soundbar prima d’ora, ecco su cosa dovremmo basarci per scegliere in piena consapevolezza il modello più adatto a noi.

Prezzo

Il budget, naturalmente, gioca un ruolo cardine nella scelta della soundbar. Se non possiamo permetterci un modello adatto alle nostre esigenze, è inutile acquistare una soundbar che non ci soddisfi pienamente. Meglio invece risparmiare finché non avremo messo da parte la somma che ci occorre.

Nel frattempo, inoltre, sul mercato potrebbero essere comparse nuove soundbar che fanno ancor più al caso nostro.

Tipologia

Un altro aspetto fondamentale riguarda il tipo di soundbar che ci occorre. Infatti questi dispositivi si differenziano in due categorie; attive oppure passive.

Una soundbar attiva dispone già di tutti i principali componenti elettronici integrati alla cassa (o case).

  • Questa tipologia è probabilmente la migliore soundbar per il neofita, che vuole godersi una riproduzione audio superiore ma non ha spiccate conoscenze in materia. Acquistando una soundbar attiva, non dovrete perdere nemmeno un attimo per configurarla; basterà collegarla al vostro schermo TV o computer e seguire la procedura di installazione a schermo. Molti di questi modelli sono addirittura plug & play, ossia autoinstallanti.
  • Viceversa, per un esperto di suono o per chi lavora con l’audio a livello professionale, le caratteristiche di una semplice soundbar attiva potrebbero non essere sufficienti al livello di qualità necessario.

Le soundbar passive sono l’equivalente dei computer assemblati; nella confezione sono compresi solo altoparlanti e cassa, mentre tutte le componenti elettroniche interne andranno acquistase separatamente. Una soundbar passiva è solo in apparenza più ostica, infatti consente un maggior grado di personalizzazione. E, qualora la sua resa non ci soddisfacesse più, potremo cambiare solo i componenti obsoleti, sostituendoli con altri più avanzati.

Migliore Soundbar – I più venduti

Samsung HW-N300/ZF 

Migliore soundbar - Samsung HW-N300

Su Amazon.it questa soundbar è insieme alla Bomaker Soundar 2.0 tra le più vendute. Il prezzo a cui viene proposta è anche particolarmente allettante: sotto gli 80 euro.

La soundbar dispone di 4 speaker e può essere collegata alla televisione senza bisogno di installare alcun cavo; infatti si può connettere attraverso la tecnologia Bluetooth; in questo è comunque meglio controllare il sito del produttore per accertarsi della compatibilità.

Dispone di una porta USB 2.0 alla quale potete per esempio connettere una chiavetta USB per ascoltare la tua musica preferita. Non solo puoi anche collegare il tuo smartphone (tramite tecnologia Bluetooth) per amplificare il suono ed ascoltare al meglio la musica archiviata sul tuo dispositivo portatile.

BOMAKER Soundbar 2.0

Migliore soundbar - BOMAKER Soundbar 2.0

Come la soundar Samsung presentata in precedenza, questo modello è tra i più venduti su Amazon.it; il costo è allineato cioè poco sopra gli 80 euro.

Grazie al sistema 2.0 l’esperienza sonora data dal tuo televisore sarà certamente migliore; questo sarà reso possibile grazie all’utilizzo delle quattro modalità di equalizzazione già pre-impostate dal produttore.

La soundbar può connettersi al televisore con facilità e senza l’utilizzo di fili; dispone infatti di una connessione Bluetooth 5.0; non solo grazie a questo puoi anche per esempio collegare il tuo smartphone.

Nella confezione sono inclusi: telecomando, cavo ottico e 2 supporti a muro. Le recensioni rilasciate dai consumatori concordano sull’ottimo rapporto qualità/prezzo. Sarà difficile trovare un prodotto a questo prezzo con le stesse caratteristiche!

Migliore Soundbar – Fascia TOP

Yamaha YAS-209 Soundbar

Migliore soundbar - Yamaha YAS-209 Soundbar

Questa soundbar Yamaha può essere controllata grazie all’utilizzo di Alexa, l’assistenza vocale di Amazon. Con la tua voce potrai chiedere per esempio di alzare o abbassare il volume. Oppure puoi utilizzare più semplicemente il telecomando del tuo televisore.

Grazie al suono 3D immersivo ti sembrerà di ascoltare dal vivo la musica che stai ascoltando. E’ molto semplice ascoltare la musica dai vari dispositivi: per esempio puoi collegare lo streaming musicale di Spotify o Apple Music.

  • Puoi anche collegare qualsiasi dispositivo grazie alla tecnologia Bluetooth ed infine scaricare l’applicazione Sound Bar Controller. Questa ti sarà utile per controllare la soundbar grazie al tuo smartphone.

In termini di connettività questa soundbar non si fa mancare proprio nulla, infatti dispone della connessione Wi-Fi, il che vi permette di collegarla alla rete di casa.

Il costo è più elevato rispetto ai modelli sin qui presentati, infatti siamo poco sotto i 300 euro.

Bose Soundbar 700

Migliore soundbar - Bose Soundbar 700

Bose è un marchio davvero conosciuto e soprattutto specializzato nella produzione di dispositivi audio.

Per quanto concerne la connettività dispone della connessione Wi-Fi e della tecnologia Bluetooth; inoltre può essere comandata da Alexa (l’assistente vocale di Amazon) oppure anche scaricando sul tuo smartphone l’applicazione Bose Music.

Il prezzo è più elevato rispetto a tutti i modelli presentati in precedenza, cioè siamo vicini ai 700 euro. Le caratteristiche che però questa soundbar include sono innumerevoli.

Dal lato del design la parte superiore della soundbar è costruita in vetro temperato. Un tocco davvero importante per abbinarlo all’arredamento della tua casa.

Conclusione

La nostra guida dedicata alla scelta della migliore soundbar è giunta al termine. Poichè il team di Coseperlacasa ha pensato proprio a tutto, di sicuro ti sarà utile dare un’occhiata anche al nostro articolo dedicato ai migliori televisori. Infatti può essere che accanto all’acquisto di una soundbar tu voglia anche acquistare un nuovo televisore.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui