Skip to main content
Miglior forno da incasso

Miglior forno da incasso – Offerte e prezzi dei migliori (2018)

Voglia di rinnovamento in cucina? Il forno è ormai andato e non cuoce più bene?  Arrivata dunque l’ora di cambiare l’elettrodomestico ad incasso, ma non sai quale scegliere? Ecco la guida al miglior forno da incasso!

Pensiamo noi a darti i consigli e le giuste dritte per un acquisto consapevole. Prima di acquistare un forno da incasso valutate bene quali siano le vostre esigenze e come e quanto lo userete. Per togliervi ogni dubbio date un’occhiata alla nostra guida e vedrete che la scelta non sarà poi così difficile.

 

Miglior forno da incasso – Le varie tipologie

 

Due sono le tipologie di forni da incasso che si trovano sul mercato: quello più tradizionale posizionato sotto il piano cottura.  Poi quello che si incassa in altezza, posizionandolo, nelle cucine più moderne, in verticale tra i pensili.

Scelta dunque la tipologia di posizionamento del forno, si passa a scegliere la tipologia energetica. Anche in questo caso ne esistono due tipi:

  • quelli elettrici: sono quelli che ci fanno consumare di più ma sono anche quelli più efficienti.
  • quelli a gas: invece, ci fanno risparmiare molto in bolletta ma non hanno una resa eccellente come quelli elettrici.

Oggi il mercato predilige di gran lunga la vendita di forni ad incasso elettrici sempre più spesso abbinati al piano cottura ma soprattutto perché riescono a mantenere costante la temperatura . Oltre a questo c’è da aggiungere che i forni elettrici sono anche più sicuri.

Sulla scelta della tipologia energetica ruota dunque anche il fattore economico.

  • Se volete risparmiare a tutti i costi e non siete grandi utilizzatori del forno, quello a gas sicuramente è il più consigliato.
  • Se invece il budget iniziale di spesa ed i consumi superiori non sono un problema e amate cucinare usando il forno con molta frequenza, la risposta è presto detta. La scelta cadrà su un forno da incasso elettrico, più comodo e sicuro.

Miglior Forno da incasso – Il funzionamento

 

Prima di vedere la guida al miglior forno da incasso è opportuno sapere qualcosa sui forni elettrici ed il loro funzionamento. Due sono i tipi di trasmissione del calore:

  • per convezione. Nel primo caso facciamo riferimento al funzionamento standard alimentato dalle due resistenze che si trovano nella parte superiore ed inferiore del forno. È possibile farle funzionare separatamente a seconda della pietanza da cuocere oppure anche contemporaneamente generando una temperatura molto elevata.
  • a ventilazione forzata. Nel secondo caso, invece, il calore viene emesso da turbine che spostano, in maniera omogenea, l’aria calda in tutto il forno.

Oggi la maggior parte dei forni sono predisposti per poter funzionare in entrambi i modi e scegliere il tipo di trasmissione di calore che si desidera in base a ciò che si deve preparare. Una soluzione assolutamente comoda che vi consigliamo di tenere in considerazione durante la vostra scelta di acquisto.

Miglior Forno da incasso – Che cosa considerare?

 

CLASSE ENERGETICA e CONSUMI. Quando si parla di forni elettrici bisogna sempre tenere gli occhi bene aperti perché, come alcuni li definiscono, sono “energivori”.

  • Molto comodi ed utili in cucina ma non molto dal punto di vista del portafogli. Succhiano molta energia elettrica e spesso capita che non sia possibile tenere contemporaneamente due elettrodomestici accesi perché il normale impianto elettrico domestico da 3 kW non ce la fa a supportarli. Cosa fare dunque? Come ovviare a questo problema?
  • Pensare bene sulla scelta della classe energetica e optare, magari, per un’alta efficienza. Come per tutti gli altri elettrodomestici, la classe energetica va dalla A+++ alla D – che si trova sempre esposta sui cartellini di acquisto insieme a tutte le specifiche.

Non avrete quindi difficoltà ad individuarla. Certamente un forno molto efficiente avrà un costo superiore rispetto ad un altro con una classe energetica bassa ma vi garantisce risparmio sicuro in bolletta.

  • Inoltre, restando sempre con un occhio al portafogli, vi consigliamo, quando possibile di prediligere la funzione ventilata che riesce a mantenere la temperatura interna costante utilizzando così meno energia elettrica.

 

DIMENSIONI. Altra discriminante, le dimensioni. Se dovete cambiare il vostro forno e siete obbligati a sistemarlo in quella precisa posizione dove si trovava quello vecchio non avrete una grande possibilità di scelta, dovrete attenervi alle misure che già avete.

  • Sicuramente quelle standard  56 cm di larghezza e 60 cm di altezza. Ma se state arredando casa e potrete scegliere dove posizionare il forno, avrete a disposizione diverse misure, anche con incassi molto ampi che arrivano fino a 85/90 cm.
  • Nelle cucine moderne, come dicevamo, è ormai possibile posizionare i forni tra i pensili della cucina e non necessariamente sotto i fornelli. E così cambiano anche le dimensioni. Ci sono quelli stretti e larghi ma anche quelli più bassi per entrare anche negli spazi più piccoli.

 

In conclusione dunque prima di acquistare un forno da incasso date un’occhiata alla guida al miglior forno da incasso. Recensione dopo recensione potrete capire quale modello, tra i più apprezzati dagli utenti, fa per voi valutando costi, caratteristiche, pro e contro di ogni singolo forno da incasso.

 

Miglior Forno da incasso – Prezzo tra 400 e 300 euro

 

  • Smeg SF568X

Miglior forno da incasso - Smeg SF568XIl prodotto che stiamo per analizzare è il miglior forno da incasso che c’è oggi sul mercato. Il design e le alte prestazioni lo rendono uno dei forni da incasso più apprezzati.

CAPIENZA. Parliamo di Smeg SF568X un forno da incasso dalla grande capacità interna che arriva a 72 litri di capienza. E’ un dato che difficilmente troviamo in prodotti e modelli diversi che si inseriscono in questa categoria di prezzo.

Smeg infatti propone una capienza che ha il 35% in più rispetto alle versioni tradizionali. Risulta quindi ideale per famiglie numerose o per chi ama organizzare pranzi e cene con gli amici.

 

FUNZIONI. Questo modello inoltre promette grandi prestazioni ed ottimi risultati. Un prodotto ideale per chi ama stare in cucina e cerca un forno che permetta di cucinare piatti diversi avendo a disposizione varie modalità di cottura.

  • Smeg SF568X che propone ben 9 funzioni. Tra queste le più classiche come la cottura a ventilazione con resistenza circolare, la ventilazione con modalità statica sopra e sotto e la funzione di scongelamento.
  • Inoltre troviamo la Vapor Clean che riesce a pulire a fondo, sgrassando le pareti del forno con l’impiego del vapore.

Troviamo poi la funzione di cottura multilivello. Il forno è predisposto, infatti, per lavorare a 5 livelli di cottura: essi consentono di cucinare contemporaneamente piatti diversi senza che uno intacchi la cottura dell’altro. Una funzione che non solo offre praticità e velocità di cottura ma assicura anche una riduzione dei consumi.

Tra le opzioni aggiuntive invece troviamo:

  • il timer contaminuti che ci avverte della fine del tempo impostato;
  • il segnalatore acustico di fine cottura e lo spegnimento automatico. Strumenti molto comodi ed utili che ci permettono di tenere sott’occhio la cottura nel mentre si effettuano altre operazioni nonché fanno si che il forno risulti molto sicuro.

TECNOLOGIA. Una speciale tecnologia assicura poi una pulizia del forno facile e veloce. Una serie di caratteristiche che delineano le componenti del forno sono studiate per facilitare la vita di chi sta in cucina.

  • Tra queste Smalto Ever Clean che fa si che il grasso di cottura non aderisca facilmente alle pareti del forno.
  • Volta Mobile che invece si occupa della cavità superiore del forno raccogliendo lo sporco che su di essa si accumula.

Ma non finisce qui, la moderna tecnologia ha pensato anche alla protezione del vetro per una pulizia pratica e veloce.

  • La porta del fono è totalmente in vetro e non presenta viti internamente così che la rimozione dello sporco è facilitata. Allo stesso tempo il vetro interno è anche rimovibile così da  permette una pulizia più agevole per garantire al forno un’igiene più profonda.

DESIGN. Infine il design decisamente accattivante lo rende anche sofisticato. Una scelta estetica, quella del total grey che è stata molto apprezzata dagli utenti. La Smeg ha puntato su un colore, il grigio, un po’ inusuale per un forno da incasso ed ha fatto centro.

  • Altre caratteristiche molto interessanti riguardano il raffreddamento tangenziale della porta. Questa permette di avere una temperatura controllata durante la cottura ed un sistema automatico di spegnimento che si attiva alla sua apertura.
  • Sempre in merito alla porta molto sofisticato risulta il meccanismo antimpronta che lo caratterizza. Uno speciale trattamento evita la formazione di aloni e ditate sulla sua superficie.

In dotazione alcuni utensili che aiutano nella cottura dei cibi: una bacinella smaltata, una griglia con stop posteriore ed un inserto per bacinella.

CONSUMI. Nessun problema per quanto riguarda i consumi in quanto la classe energetica è la A che permette di preparare molti piatti ed usare il forno frequentemente senza badare troppo ai consumi energetici.

OPINIONE. Insomma se cercate un forno da incasso che offra una vasta gamma di funzioni ed opzioni, che dia ottimi risultati e prestazioni durature nel tempo, Smeg SF568X è la soluzione giusta.

Un prodotto che richiede un budget non da poco ma che offre un’ampia capienza, garantisce efficienza, funzionalità, stabilità e consumi bassi.

  • Consigliato per grandi famiglie, per chi ama preparare molti piatti cotti in forno e chi desidera un forno che si pulisca facilmente.

 

Miglior Forno da incasso – Prezzo tra 300 e 200 euro

 

  • Bosch HBN211E0J

Miglior Forno da incasso - Bosch HBN211E0JE’ forse il miglior forno da incasso, ma soprattutto tra i più venduti sul mercato. Questo significa che sono gli utenti a decretarlo un buon prodotto.

Lo hanno valutato affidabile mettendosi nelle mani di una grande casa produttrice come la Bosch e molto apprezzato per le sue caratteristiche e opzioni di cottura. Un forno da incasso che si fa apprezzare per un buon prezzo e per un’altrettanta qualità.

CARATTERISTICHE. Il punto di forza di Bosch HBN211E0 sta nella sua versatilità d’uso.

  • Sono sei i diversi tipi di riscaldamento proposto che viene scelto e calibrato in base a ciò che bisogna cucinare.
  • Numerose sono le specifiche di cottura che si possono scegliere e che, difficilmente si trovano in altri modelli di fascia media come questo.

Questo modello infatti è fornito di due resistenze elettriche, una sopra e l’altra sotto. Esse possono funzionare insieme o separatamente, decidendo se preferire la superiore o l’inferiore in base alla pietanza che sta in forno.

  • Questa funzionalità è indicata soprattutto per la cottura di pizza e torte. Una volta che la superficie della pietanza sarà dorata si può spegnere la resistenza superiore per evitare che le preparazioni si brucino nel mentre il fondo continua a cuocere.

FUNZIONI. Si aggiunge poi l’opzione grill, consigliata per la cottura croccante della carne e del pesce. Ottima funzione la possibilità di regolare la superficie di accensione del grill e permettere ad una sola zona del forno di funzionare in questa modalità e grigliare piccole porzioni di cibo.

  • Una soluzione ideale per i single. In questo modo si ha comodità e circoscrizione del calore ma anche un risparmio sulla bolletta.

Le possibilità di cottura non finiscono qui. Ci sono altre funzioni che permettono di far scongelare in maniera uniforme il cibo surgelato evitando che la parte esterna si bruci d il cuore rimanga ancora freddo.

  • È presente anche l’opzione della cottura in modalità ventilata che distribuisce in maniera uniforme il calore. Inoltre il timer segna per noi il trascorrere del tempo e che ci avvisa quando la preparazione è pronta.

CAPIENZA. Ma diamo un’occhiata ora alla capienza. Quanto è grande questo forno Bosch?

  • La risposta è abbastanza. Un formo pensato per soddisfare le esigenze di una famiglia media con capienza di ben 66 litri,un risultato super per un prodotto di questa fascia di prezzo.
  • Potete inserire teglie formato famiglia o a riscaldare più pietanze nello stesso momento senza nessun problema.

CONSUMO. Sulla sua comodità non ci sono dunque dubbi ma quanto consuma? Quando parliamo di grandi elettrodomestici come il forno da incasso lo spauracchio del salasso energetico è sempre dietro l’angolo.

  • La potenza è molto alta, 2800 Watt ma la classe energetica A permette un’ottimale efficienza energetica e dunque un risparmio notevole dal punto di vista dei consumi energetici.

DESIGN. In ultimo analizziamo il design. Semplice ma raffinato, dai colori eleganti, tra il nero ed il grigio non soddisfa però tutti gli utenti.

  • C’è chi, infatti, lo ritiene troppo squadrato. In realtà ogni dettaglio è stato pensato e studiato per ottimizzare il suo funzionamento.
  • Il triplo vetro del portellone garantisce robustezza e resistenza al calore senza che lo sportello possa riscaldarsi all’esterno. Questa è una caratteristica molto apprezzata dagli utenti che oltre al design guardano anche alla praticità del prodotto.
  • E ancora la porta è costruita con un meccanismo di ammortizzazione che fa si che essa non sbatta quando viene chiusa.

In ultimo, estremamente facile la pulizia: tutti i punti del forno si raggiungono in modo pratico e veloce, utile poi la possibilità di smontare il portellone per una pulizia più a fondo.

OPINIONE. E allora dopo la nostra attenta analisi noi ci sentiamo di consigliare il forno da incasso Bosch HBN211E0 a chi cerca un prodotto semplice e senza fronzoli.

  • Versatilità di cottura, facilità di utilizzo e di pulizia, qualità dei materiali per un prodotto buono e che non costa tanto.  Un prodotto garantito dall’esperienza di un grande marchio come la Bosch che lo propone ad un prezzo molto competitivo, soprattutto se acquistato online.
  • Se volete ottimi risultati di cottura senza spendere grosse cifre sia per l’acquisto che per i consumi energetici giornalieri non pensateci due volte e scegliete Bosch HBN211E0.

 

Miglior Forno da incasso – Prezzo tra 200 e 100 euro

 

  • Candy FLE0502/6X

Miglior Forno da Incasso - Candy FLE05026XNella nostra guida al miglior forno da incasso ecco un modello di fascia bassa, con un prezzo competitivo e molto allettante, inferiore ai 200 euro.

Non parliamo di una sottomarca ma di una grande e famosa casa produttrice, la Candy. Un marchio che è sinonimo di qualità e che offre un prodotto non solo economico ma anche con buone prestazioni.

FUNZIONI. Parliamo di Candy FLE0502/6X, un forno multifunzione che permette di scegliere tra opzioni di cottura diverse a seconda della pietanza.

Nonostante sia un prodotto economico sorprende la sua versatilità che permette di preparare davvero una buona gamma di piatti. Presenti non solo le funzioni più comuni ma anche alcune più specifiche che sorprendono davvero.

  • È possibile utilizzare la modalità di cottura ventilata, oppure quella grill o anche quella più tradizionale statica dalla doppia resistenza elettrica.
  • Stupiscono le funzioni per poter cucinare la pizza e quella dedicata allo scongelamento.

In dotazione poi vengono fornite due griglie e una leccarda, un particolare importante considerando il prezzo così basso. E non manca il libretto di istruzioni, veramente prezioso.

DESIGN. Guardiamo ora il design, perché anche in cucina l’occhio vuole la sua parte. Un design molto semplice e dalle linee delicate che bene si adattano a ogni tipo di cucina, sia classica che moderna.

  • Il nero è il colore che prevale, facilmente abbinabile a tutti i colori, ma non manca qualche sfumatura più chiara.
  • Anche il vetro per visionare la cottura è nero, come la maniglia bombata della porta e le 3 manopole, in colorazione più lucida.

Un modello dunque molto semplice e senza troppi fronzoli che stupisce per l’estrema semplicità di utilizzo, pratico e funzionale. Non si rinuncia però ad una tecnologia moderna e una costruzione robusta.

CONSUMI. Fin ora davvero nulla da dire, ma sulla linea dei consumi come siamo messi? Candy FLE0502/6X stupisce anche su questo fronte.

  • La classe energetica A+ è sinonimo di risparmio energetico. Un risparmio davvero considerevole e doppio potremmo dire. Non solo un risparmio all’acquisto ma anche nel tempo.
  • L’efficienza energetica alta abbassa in modo considerevole i consumi e permette di usare il forno di frequente.

Piccole note negative, la qualità dei materiali che secondo alcuni utenti non è altissima e la mancanza della spina elettrica per il collegamento alla corrente. Del resto per un prodotto economico non si può richiedere la perfezione.

OPINIONE. E allora se volete un forno che costi poco e funzioni bene Candy FLE0502/6X è il prodotto giusto. Un modello di fascia economica tra i più venduti. È davvero difficile trovare in commercio un forno elettrico ad incasso che abbia buone prestazioni a questo prezzo.

  • Multifunzione, aspetto semplice e neutro, prezzo contenuto, di classe energetica alta e facile da usare, cosa chiedere di più?  Consigliabile per chi non ha grandi risorse da spendere, o per chi non fa un uso frequente del forno e non vuole investirci su.

 

Miglior Forno da incasso – Autopulente o manuale?

 

Infine, diamo uno sguardo alla pulizia, importantissima per la manutenzione e l’ottimo funzionamento del forno da incasso. E proprio la pulizia è un altro aspetto da tenere in considerazione. Sembra strano ma è così.

Se si usa spesso il forno e si desidera una pulizia efficace ma non si ha molto tempo per le faccende domestiche, scegli un modello autopulente. Comodo e pratico, il modello autopulente propone due soluzioni:

  • forni pirolitici: si puliscono attivando una super temperatura interna. Questa fa sciogliere tutto lo sporco e le incrostazioni che si attaccano alle pareti. Basterà poi fare una veloce pulizia con un panno umido per raccogliere i residui.
  • forni catalitici: hanno speciali pareti non permettono allo sporco ed al grasso di attaccarsi.

Quelli manuali, invece, necessitano di una pulizia più accurata e di una manutenzione minuziosa.

  • I forni manuali hanno ovviamente un costo inferiore rispetto a quelli autopulenti.
  • Se volete risparmiare mettete da parte l’idea del forno autopulente e fate alla vecchia maniera, la pulizia manuale.

 

Conclusione

Non hai ancora scelto il miglior forno da incasso? Se non sai quale scegliere, lascia un commento qui sotto. Il team di Coseperlacasa ti risponderà nel più breve tempo possibile.

4 thoughts on “Miglior forno da incasso – Offerte e prezzi dei migliori (2018)

  1. Buonasera, nella vostra recensione ho letto che il miglior forno del 2017 è Smeg SF568X. Volevo chiedere se c’è un forno con le stesse caratteristiche, con in più solo la funzione per riprodurre la cottura del forno a legna per la pizza?
    Grazie mille

  2. Buongiorno. Vorrei acquistare un forno termoventilato (o multifunzione), ma vorrei evitare di dover tenere acceso soltanto il forno per un assorbimento che faccia saltare il contatore (3000 w max). La potenza massima assorbita quindi dovrebbe essere intorno ai 2500 w. Puoi darmi dei consigli? Il costo del forno può arrivare a 600-650€.
    Grazie infinite.

  3. Salve, devo cambiare forno, vorrei un forno a incasso che abbia una potenza di temperatura fino a 300C, che abbia la funzione di autopulizia pirolitica, che però non abbia troppi programmi digitali e tante funzioni accessorie, che sia di utilizzo facile e immediato, con una spesa massima di 700 / 750 euro.

    1. Salve, considerando le caratteristiche da Lei dette, consigliamo due modelli di forno a incasso:

      Bosch Serie 8 HBG675BS1J. Temperatura massima di 300 °C, 10 programmi automatici, display intuitivo, inoltre dispone del sistema di pulizia pirolitica. Anche i consumi sono molti ridotti, grazie alla classe di efficienza energetica A+. Grazie ai programmi automatici AutoPilot, si inserisce il peso e si selezionare la modalità operativa più adatta. Le lascio il link per vedere il forno Amazon.it -> http://amzn.to/2DCUjF1

      Bosch HBA63B251. Rispetto al modello sopra esposto, dispone sempre dell’autopulizia pirolitica; classe di efficienza energetica A, quindi ha un consumo leggermente maggiore. Per il resto, cambia il design ed invece la temperatura massima è di 480 °C. Le lascio il link per vedere il forno Amazon.it -> http://amzn.to/2DDsg7D

      A presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *