Recensione Cecotec CONGA 4090: robot aspirapolvere smart

1
Recensione Cecotec Conga 4090 - Confezione

Qui su Coseperlacasa, ci siamo più volte occupati di recensioni di robot aspirapolvere, oggi in particolare vediamo un nuovo modello: Cecotec CONGA 4090.

I robot aspirapolvere in commercio molteplici, con diversi marchi e prezzi. Si parte dai 100 euro fino ad arrivare a prezzi decisamente più elevati, spesso superiori anche a 1000 euro.

In questo contesto si inserisce Cecotec CONGA 4090, un nuovo modello, ma in grado di tenere testa a robot aspirapolvere top gamma proposti ad un prezzo decisamente maggiore.

Recensione Cecotec CONGA 4090

Cecotec è un’azienda specializzata in piccoli elettrodomestici e altri articoli per la casa. Nata nel 1995, presente soprattutto nel mercato spagnolo.

Cecotec CONGA 4090 viene proposto sul sito ufficiale (qui il link) ad un prezzo di 399,00 euro, posizionandosi quindi ad un prezzo potenzialmente più basso rispetto alla maggior parte dei suoi competitor. Vediamo insieme in modo approfondito alcune caratteristiche relative a questo modello di robot aspirapolvere:

Confezione e contenuto

Eccellente il contenuto della confezione, davvero ricchissima; qui possiamo vedere alcune foto che lo testimoniano. In una confezione elegante ed allo stesso tempo raffinata possiamo trovare tutto l’occorrente, in dettaglio:

  • 3 tipologie di spazzole:
    • spazzola multifunzione in setole;
    • spazzola multifunzione in silicone;
    • spazzola in silicone speciale per animali domestici.  
  • 2 tipologie di serbatoi:
    • 1 per solidi (con filtro Hepa) ed 1 per liquidi (infatti Cecotec 4090 lava anche il pavimento)
  • Telecomando a distanza (incluse anche le apposite pile)     
  • 2 panni    
  • 2 spazzole laterali       
  • 2 filtri altamente efficienti              
  • Base di ricarica    
  • Manuale di istruzioni

Modalità d’impiego

Il funzionamento è davvero semplice. Dopo aver posizionato la base di ricarica (avendo cura di posizionarla in un luogo con abbastanza libero attorno), si può mettere sopra il robot.

Come consigliato dalla stessa Cecotec, lasciare il robot in carica per diverse ore (essendo la prima ricarica); sarà poi lo robot a mostrare (con l’accensione di una luce blu fissa) la carica completata.

Con la prima accensione ed attraverso la tecnologia iTech Laser 360, Il robot scannerizza e crea una mappa della tua casa effettuando un riconoscimento a 360º.

  • I diversi sensori sono posizionati su tutto il contorno del robot.

Il robot è stato programmato con il sistema Cleaner Delux con tre modalità di lavaggio:

  • Turbo: perfetto per un lavaggio profondo,
  • Normale: ideale per un lavaggio giornaliero
  • Eco: adatto per veloci aspirazioni, penso per esempio a poche briciole.

Aspira e lava: come?

Con l’acquisto del robot Cecotec 4090, in un unico prodotto avremo integrati un robot aspirapolvere e robot lavapavimenti.

Attraverso la sostituzione del serbatoio (incluso nella confezione) e l’applicazione di un’apposita spazzola-panno, il robot aspirapolvere si trasformerà.

Il tutto è davvero semplicissimo:

  • inserire dell’acqua (poca, non deve uscire dal serbatoio) all’interno del serbatoio con anche un goccia di detersivo per pavimenti (non corrosivo!, mi raccomando);
  • inserire il serbatoio ed avviare quindi il robot. E’ possibile regolare la quantità di acqua da far uscire (in base quindi a quanto sia sporco il pavimento), attraverso l’applicazione installabile su smartphone: bassa, media, alta.
  • dopo aver terminato la pulizia, è possibile lavare il panno (che si asciuga davvero in fretta); ne è comunque disponibile un altro nella confezione.

Come va nella realtà? Dopo averlo provato per una buona mezz’oretta ed aver pulito sala, corridoio, cucina, l’esperienza diretta mi permette di dire che anche come lavapavimenti è ottimo. Inoltre il pavimento si asciuga in fretta senza lasciare aloni (anche su pavimenti delicati o usurati).

  • Attenzione! Bisogna però avere l’accortezza di togliere tutti i tappetti dalle stanze in cui si intende far passare il robot. Infatti sarebbe come lavare con un mocio i tappetti, il che non fa altro che sporcarlo.

Prima installazione

Come scritto poco sopra è disponibile un’applicazione per questo robot aspirapolvere che è possibile scaricare sia da Play Store che Apple Store, quindi installabile per tutti gli smartphone in commercio.

L’unica cosa necessaria è una connessione Wi-Fi, così da rendere connessi lo smartphone ed il robot aspirapolvere.

Come si può vedere negli screenshot pubblicati sotto, l’applicazione è strutturata in 4 diverse sezioni: Controllo, Programma, Attività e Profilo.

Innanzitutto vediamo come procedere, una volta installata l’applicazione:

  • dopo la prima ricarica, il primo avvio e la prima pulizia, sullo smartphone è disponibile la mappa dei luoghi dove il robot ha pulito.
  • dallo smartphone è possibile avviare/stoppare la pulizia ed anche decidere:
    • la potenza aspirante: Eco, Normale, Turbo;
    • la quantità di acqua (nel caso della funzione lavapavimenti) da far uscire: bassa, media, alta;
    • attivare la modalità bordi, cioè il robot procederà a pulire i bordi di tutte le stanze.

Uso ed interfaccia dell’applicazione

Nella sezione “Programma” è possibile programmare con estrema precisione l’avviamento del robot aspirapolvere. E’ programmabile l’ora, i giorni e quale stanza pulire (oppure tutte le stanze). Infatti si possono salvare fino a 5 mappe differenti nella memoria del robot.

  • Inoltre, potrai programmare sia la potenza di aspirazione che il livello di flusso di lavaggio.

Nella sezione “Attività” si può vedere quanto il nostro robot ha pulito (sia in metri quadri, sia in termini temporali).

Importante! Il futuro delle nostre case è la domotica, rientra in questo campo la possibilità di connettere il robot agli assistenti virtuali di controllo vocale Alexa e Google Home. Si può comandare, attraverso controlli vocali, l’inizio, arresto del robot.

  • E’ giusto comunque ricordare che all’interno della confezione è fornito un telecomando per usare il robot aspirapolvere. Con questo è possibile: accendere/spegnere la pulizia, attivare la modalità Bordi, programmare l’ora e il giorno di pulizia.

Autonomia e consumi

La velocità di ricarica della batteria è nella norma, la capienza della batteria è di 5200 mAh. In termini di autonomia il produttore dichiara che si può arrivare fino a 240 minuti.

Nella realtà:

  • Non avendo a disposizione una grande abitazione su cui provarlo, non sono mai riuscito ad utilizzare il robot fino a scaricarsi.
  • Comunque pulendo più volte salone, cucina e corridoio (per un totale di circa 60 m2 e per un tempo di 30 minuti ad ogni passaggio) in modalità turbo, la batteria si è scaricata pochissimo (passando dalle 4 tacchette alle 3 tacchette).

N.B. Dall’applicazione è possibile vedere il livello di carica della batteria in tempo reale.

Qualità/prezzo

Il robot Cecotec 4090 viene proposto ad un prezzo di 399,00€, un prezzo decisamente inferiore rispetto ai modelli di altre marche. E’ possibile acquistare il robot dal sito ufficiale del produttore Cecotec. Ecco il link.

Il prezzo molto conveniente “paga” un marchio poco conosciuto, almeno in Italia; per quanto concerne il servizio clienti (su cui Cecotec sta puntando, incrementando il personale dedicato) è disponibile un apposito indirizzo mail: info.it@cecotec.es

Recensione Cecotec 4090, conclusione e giudizio

In breve: ottimo il contenuto della confezione, leggermente rumoroso (ma in modalità Eco molto meno), eccellente il modo in cui scansiona le stanze e la sua precisione nella pulizia.

La prova del 9 è stata l’aspirazione sui tappetti (spesso anche poco resistenti):

  • dopo diverse prove ho potuto constatare l’estrema precisione di questo robot, infatti non li ha mai sollevati, ma anzi attraverso l’azione precisa delle ruote ci passava al di sopra in modo delicato;
  • eccellente anche in modo in cui vengono puliti; infatti briciole e polvere vengono raccolti senza problemi anche sopra tappeti ostici.

Il giudizio quindi non può che essere (più) che positivo; adatto perciò per la pulizia di casa, sia per i più esperti che per chi compra per la prima volta un robot aspirapolvere.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui