Miglior ventilatore a colonna • Guida all’acquisto 2020

1
Miglior ventilatore a colonna

Pensa a come può essere meravigliosa la tua estate con il miglior ventilatore a colonna presente nel mercato.

Il caldo è sicuramente vantaggioso per diversi motivi, ma bisogna ammettere che è anche davvero difficile da sopportare.

Le torride giornate estive possono anche togliere davvero le forze e la voglia di fare qualsiasi attività.

Ecco, quindi, che avere un qualche strumento che rinfresca l’aria e ti dà un po’ di benessere è sicuramente essenziale.

I modelli di ventilatori a colonna in commercio sono davvero tanti e può essere difficile capire quale sia quello che si sposa al meglio con le tue necessita ed esigenze. Proprio per questo motivo, dopo avere analizzato anche i migliori condizionatori portatili, abbiamo deciso di aiutarti anche in questa importante scelta dandoti tutte le informazioni del caso.

Mettiti comodo e continua a leggere i nostri consigli.

Come scegliere il miglior ventilatore a colonna

Il ventilatore a colonna viene anche chiamato con il termine “ventilatore a torre” proprio per la sua caratteristica forma che si estende in altezza.

Il vantaggio di questo piccolo elettrodomestico è sicuramente la facilità di trasporto ed il poterlo, quindi, utilizzare in luoghi diversi senza dover installare nulla o fare grande fatica per lo spostamento.

Insomma, aria fresca a portata di mano con estrema facilità, cosa desiderare di più?

Tra l’altro, optare per questo tipo di ventilatore ti garantirà un ambiente rinfrescato con un abbattimento sul costo del consumo energetico non da poco.

Le caratteristiche del miglior ventilatore a colonna

Se stai pensando di procedere con questo acquisto sei capitato nel posto giusto.

Sappi che le cose da considerare per avere il modello perfetto per te non sono poi molte, ma hanno tutte un’estrema importanza. D’altronde si sa che a volte sono proprio i dettagli a fare la differenza.

Ecco tutto quello che devi sapere per trovare il ventilatore a torre che fa per te.

STRUTTURA. La prima cosa che devi valutare è la struttura vera e propria del ventilatore a colonna.

Come puoi ben immaginare la dimensione andrà ad incidere nettamente sul suo posizionamento, ed è proprio per questo che va considerata ancora prima dell’acquisto.

Tieni presente che l’altezza massima si aggira sui 150 cm. Ovviamente, puoi optare anche per modelli più bassi se lo desideri.

Per quanto riguarda invece la profondità e la larghezza ti possiamo assicurare che tutto è ben gestito e strutturato proprio per occupare il minor spazio possibile.

Pensa, infatti, che la forma ricorda molto quella di un cilindro allungato e quindi non andrà ad occupare un’area troppo ampia.

Parlando di struttura ci sembra giusto analizzare un attimo anche il funzionamento interno del ventilatore che può essere:

  • con le ventole, il fresco si crea grazie allo spostamento dell’aria;
  • con il cilindro rotante, l’aria calda viene risucchiata per poi essere riemessa nella stanza fredda.

Sono entrambe ottime ma la tipologia con il cilindro rotante è più recente e quindi più efficace.

Importante, poi, dare un occhio anche al peso totale del ventilatore se pensi di doverlo spostare da una stanza all’altra in modo piuttosto continuo durante la stagione calda.

TIPO DI ROTAZIONE. Altro dettaglio non da poco è poi il tipo di rotazione che il ventilatore a colonna ha.

Ci teniamo a precisare che per rotazione intendiamo il movimento delle ventole o del cilindro e, quindi, il movimento dell’aria in sé.

In commercio potrai trovare modelli che ti offrono le seguenti possibilità:

  • regolazione dell’ampiezza dell’angolo di rotazione
  • regolazione della velocità del refrigeramento
  • regolazione della direzione dell’aria (verticale, orizzontale od entrambe a ritmi ben scanditi)

I migliori modelli, ovviamente, sono quelli che ti offrono una rotazione di 360° ed un numero maggiore di velocità tra cui scegliere.

FUNZIONI. Risulta molto interessante, poi, scoprire anche le diverse funzionalità che un ventilatore a colonna può avere.

Infatti, avere delle funzioni in più può rivelarsi davvero utile in alcune situazioni.

In linea generale puoi trovare modelli con le seguenti opzioni:

  • timer. Perfetto per impostare e programmare un avvio od un spegnimento anche se non sei in casa e trovare, così, una perfetta temperatura al tuo ritorno;
  • spegnimento automatico. Come puoi ben immaginare, questa funzione ti permette di impostare un determinato lasso di tempo al termine del quale il ventilatore si spegnerà da solo. Ottimo per evitare consumi eccessivi di energia elettrica;
  • comando a distanza che avviene grazie ad un comodo telecomando;
  • display. Ti consente di vedere la temperatura ed eventuali dati riguardo il funzionamento del ventilatore;
  • programmi preimpostati. Possono essere presenti anche dei tasti con il quale utilizzare dei programmi automatici in cui sono già settati i diversi parametri in base alla scelta (modalità notturna, modalità super, ecc.).

Tieni presente che tutte queste funzioni non sono sempre presenti quindi controlla bene le caratteristiche del modello da te scelto prima del pagamento. Ricorda, poi, che solitamente per avere un ventilatore a torre multi funzione il prezzo si alza notevolmente.

ALTRI DETTAGLI. Infine, prima di procedere con i diversi modelli da noi scelti, vogliamo lasciarti qualche ultimo consiglio così da rendere la tua informazione a riguardo ancora più ampia e dettagliata.

Dai un occhio anche alla rumorosità dell’oggetto, soprattutto se pensi di usarlo anche di notte.

In linea di massima, comunque, sono tutti molto silenziosi. Il progresso ha fatto davvero grandi passi in questo campo.

Controlla anche il cavo dell’alimentazione e la sua lunghezza per non trovarti poi in difficoltà con le diverse prese della tua casa.

Come ultimo dettaglio, poi, ti consigliamo di dare un occhio anche alla praticità di utilizzo, ovvero se vi è una maniglia per il trasporto ad esempio, e la praticità di pulizia, che solitamente richiede solo un panno anti polvere.

Miglior ventilatore a colonna ed i modelli scelti da noi

Eccoci ora al momento tanto atteso. Ecco per te una selezione dei migliori modelli di ventilatori a colonna presenti nel mercato.

ULTTY Termoventilatore

ULTTY ventilatore a colonna di alto profilo

Cominciamo con un modello che a dire il vero è molto di più di un semplice ventilatore a colonna.

Infatti, stiamo parlando di un termoventilatore che ha una doppia funzione: emette sia aria calda che aria fredda.

Un vero elettrodomestico che può rivelarsi utile durante tutto l’arco dell’anno e che quindi è davvero da tenere in considerazione.

Ha una potenza di 2000 watt, il che è davvero eccezionale e ti permette di poter riscaldare o rinfrescare anche un’area piuttosto vasta.

È fornito di un comodo termostato che va da 1° a 30°, quindi il lasso disponibile tra cui spaziare è davvero alto.

Ottimo anche il fatto di avere un timer così da poter impostare anche una durata temporale dell’azione per limitare i consumi, che sono comunque piuttosto bassi.

Ogni singolo comando può essere impostato e regolato grazie ad un display a led touch screen grazie al quale è possibile vedere anche la velocità e l’oscillazione del ventilatore.

A tal proposito sappi che le velocità sono 4 per l’aria calda e per 9 per l’aria fredda. Inoltra, vi sono anche due modalità tra cui scegliere: quella notturna e quella super forte.

L’oscillazione del ventilatore ha un raggio di 80°, il che è ottimo.

Per quanto riguarda le dimensioni, poi, sappi che ha un’altezza di 105 cm ed un peso di circa 3,5 kg.

Il costo è di 169,99 euro.

OneConcept Hightower 2G

oneConcept Hightower 2G ventilatore a colonna

Ed eccoci ad un altro modello davvero di alta qualità.

Questo ventilatore a colonna ha una potenza di 50 W e ti assicura una perfetta ventilazione e refrigerazione della stanza.

Oltre ad avere un pratico telecomando per il suo utilizzo, ha anche un timer da poter impostare per un’accensione ed uno spegnimento automatici.

L’oscillazione è di 45°, il che è sufficiente per arieggiare al meglio una determinata zona.

Tieni presente, poi, che il tutto può essere regolato grazie a ben tre velocità ed altrettante modalità: notturna, naturale ed ecologica.

La modalità notturna ha un diminuire della velocità dell’aria fino al completo spegnimento, la modalità naturale ti assicura una refrigerazione il più naturale possibile senza rischi di sbalzi di temperatura troppo repentini e correnti d’aria dannose e la modalità ecologica regola al meglio la velocità della ventola per diminuire drasticamente i consumi.

Ha un’altezza di 94 cm, un peso di 3,5 kg e può essere facilmente trasportato anche grazie ad una comoda maniglia.

Il costo è di 89,99 euro.

Brandson – Ventilatore a Torre 

Brandson - Ventilatore a colonna con ottimo rapporto qualità prezzo

Ecco ora un altro modello il cui rapporto qualità-prezzo è decisamente ottimo.

Ha una potenza di 40 W ed offre una perfetta refrigerazione della stanza o di un’area circoscritta.

Facilmente regolabile e controllabile anche grazie ad un comodo telecomando che ha un raggio di azione di circa 10 metri.

L’oscillazione del ventilatore a colonna è di 60°, il che è ottimo.

Ha tre velocità tra cui scegliere e tieni presente che ogni singolo settaggio ed opzione è facilmente consultabile grazie al display a led.

Ottima la presenza anche di un timer che va da 1 a 12 ore.

Dal punto di vista strutturale possiamo dirti che è davvero una soluzione salva spazio in quanto ha un’altezza di 96 cm ed una larghezza di soli 13 cm. Il piedistallo, invece, ha una profondità di 32 cm. Il peso totale del tutto si aggira attorno ai 4 kg circa.

Il costo è di 79,99 euro.

Pro Breeze Ventilatore

Pro Breeze Ventilatore a colonna

Infine eccoci con un altro ventilatore a torre che non deluderà le tue aspettative.

Ha una potenza di 45 W ed ha un’altezza superiore ai precedenti visto che arriva a toccare i 100 cm.

Questo però non ti deve spaventare perchè è strutturato per essere un modello salva spazio che si estende in altezza. Infatti, il piedistallo ha una misura di soli 30 cm di larghezza e profondità.

L’oscillazione ha un raggio di azione di 80° e, grazie anche alle tre velocità disponibili, la refrigerazione è davvero ottima e veloce.

Tutto può essere impostato grazie ad un comodo telecomando, e grazie anche alla presenza di un timer puoi impostare l’accensione o lo spegnimento con un tempo che va da minimo di un’ora ad un massimo di 7 ore.

Sono presenti anche tre modalità di ventilazione diverse: normale, notturna e naturale in cui c’è un’attenzione in più sull’impatto dell’aria fredda con la zona circostante.

Il costo è di 72,99 euro.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui