Skip to main content
Miglior ferro da stiro

Miglior ferro da stiro – Offerte, opinioni e prezzi dei migliori (2018)

Stirare, si sa, non è una delle cose più facili ed invitanti al mondo. Ecco perchè scegliere il miglior ferro da stiro diventa essenziale; stirare infatti rappresenta una delle faccende domestiche più noiose, complicate e difficili che ci siano.

Eppure alcune volte farlo è essenziale, soprattutto per alcuni capi sofisticati o di uso quotidiano che proprio non possiamo portare sgualciti, le camice ad esempio . E allora l’acquisto di un buon ferro da stiro diventa cosa essenziale, un elettrodomestico che proprio non può mancare in una famiglia, in una giovane coppia e, perché no, anche in casa di un manager in carriera.

E allora vediamo insieme quali sono i consigli e le dritte per scegliere il ferro da stiro giusto in base alle proprie esigenze in modo più consapevole. Moltissime sono le tipologie con caldaia a vapore, ognuno con precise caratteristiche e quindi con un prezzo diverso. Diamo un’occhiata agli elementi di punta di un ferro da stiro.

Miglior ferro da stiro – A vapore, con o senza caldaia?

 

La prima cosa da tenere in considerazione è la tipologia di ferro da stiro da scegliere. Quello con un serbatoio interno, più economico, oppure quello con la caldaia. Questa scelta dipende molto dal tipo di indumenti che solitamente si stirano ma anche dallo spazio che si ha a disposizione in casa.

  • CON CALDAIA. Se solitamente vi ritrovate a stirare molte camicie e vestiti, anche sofisticati, allora avrete bisogno di un ferro a caldaia.
    • Il vapore in questi modelli è continuo, più largo e ha più pressione che migliora la qualità di stiratura ed in batter d’occhio il lavoro è fatto.  Infine il ferro da stiro con la caldaia può accumulare circa 1 litro di acqua e garantire almeno un’ora di autonomia.
    • Inoltre, questo modello risulta anche più leggero e maneggevole e quindi la stiratura si effettuerà in maniera più spedita. Si risparmierà così moltissimo tempo. Se poi lo spazio non è per voi un problema la riposta è presto detta. Un ferro da stiro con caldaia sarà certamente la scelta giusta da fare.
  • SENZA CALDAIA. Se invece, soprattutto per questioni di spazio dovrete indirizzarvi verso un ferro da stiro con serbatoio interno non pensate che ci siano per voi solo svantaggi, anzi.
    • Sicuramente è più compatto, maneggevole e facile da sistemare dopo l’uso, per via delle sue dimensioni ridotte. Questo non significa però che sia leggero, anzi. Il ferro da stiro con serbatoio interno risulta più pesante da manovrare nel momento della stiratura.
    • Vantaggi: questo modello porta in temperatura l’acqua ad una velocità maggiore e risulta, inoltre, più silenzioso rispetto a quello con la caldaia.
    • Svantaggi: c’è da sottolineare il bisogno di ricaricare spesso il serbatoio dell’acqua (che solitamente si aggira intorno ai 300 ml di capacità) e questo può risultare molto scomodo. Poca praticità dunque dal punto di vista dell’autonomia che richiede sicuramente una maggiore perdita di tempo.

 

Miglior Ferro da stiro – Cosa considerare per l’acquisto?

 

Acquistare il miglior ferro da stiro significa considerare notevoli

  • QUALITA’ DEL VAPORE. La qualità del vapore è una caratteristica che non possiamo assolutamente sottovalutare, anzi. È uno dei fattori decisivo per la scelta del ferro da stiro. Dalla produzione e dall’erogazione del vapore dipende la qualità della stiratura. Vediamo quindi quali sono i parametri che non si possono non considerare.
    • QUANTITA’. Partiamo con la quantità del vapore da cui dipende la fluidità della stiratura.  Se il vapore è continuo il ferro è scorrevole. Il valore minimo che vi suggeriamo di verificare è di 30 g/min. Al di sotto di questo valore la pressione, direttamente collegata alla quantità di valore non sarà sufficiente e la resa del prodotto non sarà per nulla eccellente.
    • COLPO VAPORE. Altro fattore importante è il colpo vapore o supervapore che permettono al ferro da stiro di erogare getti di vapore maggiori per alcuni punti della biancheria che risultano più difficili. È consigliabile che i valori del getto non scendano sotto i 200 g/min.
    • VAPORE VERTICALE. Ed infine da valutare è anche il vapore verticale che è utile per vaporizzare capi solitamente difficili e poco pratici da sistemare come ad esempio le tende o gli indumenti appesi come le camicie in stampella. Con questa modalità potrete stirare direttamente in senso verticale senza riporre i tessuti sul piano orizzontale.
  • ACQUA. L’acqua è un altro elemento che non possiamo tralasciare perché influenza le prestazioni del ferro da stiro. Abbiamo già affrontato la capienza del serbatoio da cui dipende l’autonomia di lavoro.
    • ANTI-CALCARE. Vediamo ora la funzione anti-calcare che permette di usare la semplice acqua del rubinetto anziché quella distillata. Questa funzione, infatti,  fa si che il calcare, col tempo, non si accumuli nel serbatoio. Dunque se non volete acquistare l’acqua distillata accertatevi che il ferro da stiro abbia incluso questa funzione.
    • ANTI-GOCCIA. Altra funzione che dà praticità alla stiratura è quella anti-goccia. Questa evita la fuoriuscita di gocce di acqua dai fori di emissione del vapore evitando così che i panni si bagnino.
  • POTENZA. Se volete ottime prestazioni la potenza è tutto. Un ferro che si scalda velocemente, che abbia un getto di vapore forte e veloce e che quindi vi permetta di stirare in modo perfetto e di grande qualità non può avere una potenza che sia al di sotto di 2000 W.
    • È ovvio che un ferro da stiro molto potente richieda un alto consumo energetico. E quando parliamo di energia elettrica sono note dolenti. Oggi, però, ci sono sul mercato alcuni modelli che hanno la funzione Eco per ridurre il consumo energetico.
  • MATERIALI. In ultimo, il fattore che richiede controllo è la piastra. È bene considerare materiale e forma.
    • Il materiale della piastra è importante perché va a decretare la velocità di riscaldamento e la scorrevolezza del ferro sui tessuti. E poi va messa in conto anche la resistenza dei materiali.
    • ACCIAIO. Certamente l’acciaio è il materiale migliore: resistente, facile da pulire e dà ottima fluidità al lavoro. Unica pecca la poca precisione nei dettagli.
    • ALLUMINIO. Ottimo per i lavori di precisione, invece, l’alluminio con lo svantaggio di essere meno fluido nel lavoro. E poi c’è il teflon: meno resistente dell’acciaio ma ottimo per la distribuzione uniforme del calore e di una scorrevolezza magnifica.
  • FORMA. Andiamo alla forma della piastra. Forme diverse garantiscono risultati diversi. Tutto dipende, come sempre, dalle esigenze.
    • Una piastra larga con punta corta è indicata per chi non deve stirare capi sofisticati ed è incline ad effettuare una stiratura veloce con capi casual come magliette o jeans.
    • Diversamente invece, se vestite in modo più chic e avete bisogno di un ferro che sia molto preciso avrete bisogno di una piastra con una punta allungata e sottile.

 

Miglior ferro da stiro – Come scegliere?

 

E allora proviamo a vedere insieme come scegliere il ferro da stiro giusto. Un ferro da stiro che non presenti difficoltà e che non ci faccia fare troppa fatica e sprecare troppo tempo.

  • Insomma un prodotto professionale che scorra bene sui tutti i tipi di tessuti e che renda gli indumenti perfetti alla prima passata. Non c’è bisogno più di mettersi le mani nei capelli al sol pensiero di stirare perché grazie ai nuovi modelli il lavoro risulterà più facile che in passato.

Un prodotto professionale e di buona qualità, con caldaia non solo da grandi soddisfazioni ma fa risparmiare tempo, energia e fatica.

Perfetto, dopo avere illustrato tutti i parametri da considerare per l’acquisto, di seguito vediamo i miglior ferro da stiro divisi per fascia di prezzo; per ciascuna andremo ad analizzare ferri da stiro sia con caldaia che senza caldaia.

Ogni modello sarà accompagnato della migliore offerta presente su Amazon.it;

 

Miglior Ferro da Stiro – Prezzo da 200 euro

 

In questa categoria (visto anche il prezzo) andremo ad inserire solamente ferri da stiro con caldaia; in genere infatti, questa tipologia è molto più cara rispetto ai normali ferri da stiro a vapore.

 

Philips GC9324/20

ferro da stiro Philips GC9324/20 PerfectCare Aqua PROE’ certamente uno dei ferri da stiro con caldaia più costosi; questo è in parte giustificato sia dalla qualità dei materiali sia dalla potenza.

TECNOLOGIA. Risulta allo stesso tempo uno dei prodotti più innovativi della linea Perfect Care della Philips; è infatti equipaggiato della tecnologia OptimalTemp, che è in grado di mantenere costante la temperatura della piastra.

Non solo questa tecnologia permette al ferro da stiro di regolare in modo completamente automatico la temperatura; questo significa perciò che il ferro la cambierà in base alla tipologia di tessuto che stireremo.

PIASTRA. Questo ferro da stiro dispone di una delle migliori piastre di Philips, denominata: T-Ionic Glade. Essa è totalmente resistente ai graffi, molto facile da pulire e davvero molto scorrevole.

Come detto in precedenza, grazie all’esclusiva tecnologia OptimalTemp, non dovrai più preoccuparti di lasciare il ferro accesso sull’asse da stiro; infatti evita le bruciature su tutti i tessuti stirabili.

  • Altra funzione importante è quella denominata Philips Easy De-Calc: elimina il calcare e prolunga la durata del ferro. Grazie a semplici accorgimenti non avrai più problemi di accumulo del calcare: un “bip” ti ricorderà quando è necessario effettuare la procedura di rimozione del calcare.

POTENZA. Come già detto, questo ferro da stiro Philips è uno dei più potenti presenti sul mercato; infatti questa è la caratteristica che lo distingue nettamente dai modelli della sua stessa categoria.

Eccellente la potenza del getto di vapore: arriva fino a 120 g/min; potrebbe sembrare poco o anche in linea agli altri modelli, ma la vera potenza si ha attivando la modalità Supervapore che il ferro raggiunge dati incredibili, con un’erogazione di vapore che arriva a 300 g/min.

  • Anche la potenza di assorbimento è elevata: 2100W; attivando però la funzione Eco si può raggiungere anche un risparmio del 40% di energia. Infine anche la caldaia garantisce ottime prestazioni: la pressione può arrivare fino a 6,5 bar, questo permette di avere il ferro pronto in 2 minuti.

OPINIONE. E’ di certo tra i migliori ferro da stiro della sua categoria.

Dispone di tutte le più innovative tecnologie ed anche la qualità dei materiali non è affatto scadente.  Ci sentiamo perciò di consigliare assolutamente questo ferro da stiro!

 

Rowenta DG8960

Miglior Ferro da Stiro - Rowenta DG8960

Visto anche il prezzo, questo ferro da stiro compete con il modello Philips mostrato in precedenza. Di certo non delude sotto nessun punto di vista.

I suoi punti di forza sono di certo la silenziosità ed anche la potenza del getto di vapore. Un ferro da stiro silenzioso consente di stirare in qualsiasi situazione ed in qualsiasi ambiente.

Il getto di vapore invece consente di risparmiare tempo ed anche energia durante la stiratura. Infatti grazie alla potenza di questo prodotto, anche i tessuti più spessi (per esempio i jeans) possono essere stirati in poco tempo.

 

MATERIALI. Visto anche il prezzo, la qualità dei materiali non può di certo deludere. Da subito si intuisce che il prodotto è ben assemblato: scocca e serbatoio sono infatti ben solidi tra di loro; anche l’impugnatura del ferro da stiro è ottima.

Pure il design non dispiace, il blu scuro è accompagnato da una fascia di colore azzurro. Le dimensioni complessive non sono contenute, ma d’altronde si tratta di un ferro da stiro con caldaia; molto utile anche l’apposito alloggio per riporre il cavo dell’alimentazione.

Silence Steam è dotato di una piastra antigraffio in acciaio inossidabile e di un serbatoio di ampia capacità, cioè 1,5 litri.

POTENZA. Eccellente anche la potenza di questo ferro a caldaia Rowenta; la potenza di erogazione del vapore è infatti di 120 g/min. Questo consente di eliminare le pieghe dei vestiti soprattutto di quelli più spessi (come i jeans); inoltre grazie alla funzione “SuperVapore” può arrivare fino a ben 260.

Rispetto al Philips descritto prima, questo Rowenta dispone di una maggiore potenza: ben 6 bar; molto importante è anche la funzione risparmio energetico che consente di abbattere del 25% il consumo di energia elettrica.

Miglior Ferro da Stiro - Rowenta DG89600

SILENZIOSITA’. Un aspetto da non sottovalutare (che differenzia questo ferro da stiro da tutti gli altri) è la sua estrema silenziosità. Questo ferro da stiro Rowenta permette l’abbattimento del rumore fino a 15 db in meno.

L’ottima potenza di stiro e l’estrema silenziosità, non agli antipodi; infatti tutto questo è reso possibile dalla struttura e dalla qualità dei materiali di questo ferro da stiro.

OPINIONE.  E’ di certo il miglior ferro da stiro presente sul mercato; questo primato se lo gioca con il Philips descritto in precedenza.

In più però, questo Rowenta dispone di una maggiore potenza ed anche di una maggiore silenziosità durante l’utilizzo.

Il costo può essere considerato alto, ma la qualità dei materiali e le tecnologie implementate sono eccellenti.  Decisamente consigliato!

 

Miglior Ferro da Stiro – Prezzo da 140 euro

 

Imetec Intellivapor

Miglior Ferro da Stiro - Imetec Intellivapor Eco Sistema Stirante

In questa parte della nostra guida al miglior ferro da stiro, abbiamo incluso anche questo Imetec Intellivapor; esso si posiziona nella fascia medio-alta di prezzo.

Tecnologia e struttura sono le due parole chiave per descrivere questo prodotto. Innanzitutto la tecnologia IntelliVapor consente di mantenere costante la temperatura, evitando le fastidiose bruciature sui capi.

Da questo deriva la mancanza di manopole in grado di permettere la regolazione della temperatura del ferro; infatti questo viene fatto in automatico dallo stesso.

 

CARATTERISTICHE. Anche la struttura di questo ferro da stiro è ottima; innanzitutto il ferro permette un’impugnatura solida, ma anche elegante. Inoltre il peso, non eccessivo, permette un utilizzo disinvolto e piacevole; la piastra è costruita in acciaio inox ed inossidabile.

Anche la struttura generale ha un ottimo design; i materiali di costruzione predominanti sono la plastica, ma essa è ben assemblata. Il cavo dell’alimentazione (a differenza di altri modelli) è lungo ben 2 metri e questo permette un utilizzo anche lontano dalla presa della corrente.

Infine il serbatoio d’acqua è estraibile ed è possibile rabboccarlo anche durante la stiratura; questo è possibile grazie alla tecnologia NO-STOP.

POTENZA. Oltre alla tecnologia IntelliVapor che consente di risparmiare tempo, anche la potenza del getto di vapore è ottima; questo può arrivare fino a 120 g/min e una caldaia con una pressione da 5 bar.  Questa potenza, molto elevata, consente di stirare i capi con più facilità ed anche in minor tempo.

Inoltre la tecnologia SuperVapore consente di avere un getto fino a 260 g/min; il potente supervapore permette anche un’ottima stiratura verticale.

Miglior Ferro da Stiro - Imetec Intellivapor Eco

La potenza non basta, infatti può essere utile attivare la modalità Eco, questo permette un risparmio energetico fino al 25 %. E’ giusto ricordare però che attivando questa funzione, la potenza stirante diminuisce.

OPINIONE. E’ il miglior ferro da stiro considerando il rapporto qualità/prezzo; infatti il suo costo contenuto, non incide sulle qualità e sulla potenza stirante.

Ottimo è il getto di vapore, il grande serbatoio e le varie tecnologie implementate in questo ferro da stiro; questi parametri si allineano a modelli con costi più elevati.

Nel complesso l’Imetec Intellivapor Eco 9136 è un modello molto consigliato, considerando anche la speciale tecnologia IntelliVapor; questa infatti permette di regolare automaticamente la temperatura del ferro in base alla tipologia di tessuto.

 

Miglior Ferro da Stiro – Prezzo da 100 euro

 

Philips GC4910/10 PerfectCare Azur

Miglior ferro da stiro - Philips GC491010 PerfectCare AzurIl prodotto in oggetto è il classico ferro da stiro con serbatoio interno, di quelli che tutti usano maggiormente, più compatto e maneggevole e anche più economico rispetto a quelli con caldaia.

Se avete bisogno di uno dei miglior ferro da stiro questo che vi proponiamo, Philips GC4910/10 PerfectCare Azur è tra i migliori in assoluto.

Se volete un prodotto che stiri bene, e su tutti i tipi di tessuto, che non costi troppo e non abbia un eccessivo consumo di energia questo modello fa certamente al caso vostro.

Stirare si sa non è una delle mansioni domestiche più facile, anzi. Ma Philips GC4910/10 PerfectCare Azur vi viene incontro assicurandovi una stiratura senza problemi. Questo modello, infatti, non richiede di scegliere specifiche impostazioni in base ai capi da stirare.

  • Perché? Grazie alla tecnologia OptimalTEMP la Philips assicura una stiratura perfetta su tutti i tipi di capi. Dalla seta al lino, dal cotone al cashmere, dal jeans al sintetico è possibile stirare con una sola impostazione di temperatura.

Tramite il bilanciamento perfetto tra vapore e temperatura della piastra stirare diventa un gioco da ragazzi. Non si creano aloni sui tessuti, la stiratura è molto rapida e anche le pieghe più ostinate vanno via in modo facile e veloce.

Questo dunque comporta non solo un ottimo risultato ma anche un grande risparmio di tempo.  Questa caratteristica infatti permette una grande facilità di utilizzo. Non c’è bisogno di scegliere tra varie impostazioni e dunque si possono stirare indumenti con tessuti diversi uno dopo l’altro senza ordinarli per tipologia di tessuto e senza dover regolare, ogni volta, il ferro da stiro.

CARATTERISTICHE. Vediamo dunque le caratteristiche di vapore e piastra.

  • VAPORE. I risultati della performance del vapore continuo sono davvero eccellenti: 45 g/min, un vero top di gamma che assicura grande fluidità di lavoro.
    • Anche il supervapore ottiene buoni risultati vanta 180 g/min contro solo pochissimi altri modelli che non superano i 200 g/min. si capisce bene come le pieghe più ostili e difficili o la stiratura in verticale non siano affatto un problema.
  • PIASTRA. La Piastra, invece, del tipo SteamGlide Plus garantisce il giusto equilibrio tra scorrevolezza e capacità di stiratura.
    • La superficie della piastra presenta un ampio numero di fori e la sua punta è prominente. Caratteristiche queste che garantiscono ottimi risultati di lavoro sia in velocità che in precisione.
    • Stirare dunque anche le zone più difficile degli indumenti, come ad esempio i colletti delle camice, non è affatto un problema.
  • STRUTTURA. Diamo un’occhiata ora alla struttura. La valutazione è eccellente, sia per la resistenza che per la comodità.
    • Il manico è ergonomico e spazioso per la sezione dedicata alla presa ed i tasti sono facile da raggiungere con le dita.
    • Il cavo poi è molto lungo, ben 2,5 metri rispetto ai cavi di molti altri modelli che non superano mai i 2 metri. Dispone, inoltre, di base pivotante e tubicino in gomma flessibile.Miglior ferro da stiro - Philips GC491010 PerfectCare Azurr

Da precisare che questi sono elementi che si trovano più o meno in tutti i ferro da stiro. Unica miglioria la qualità superiore dei materiali e dell’assemblaggio che lo contraddistingue.

Unica pecca riscontrata, il peso eccessivo, un bel po’ sopra la media: 1,75 kg.

OPINIONE. Dunque se cercate un ferro da stiro che faccia un ottimo lavoro senza avere l’ingombro della caldaia Philips GC4910/10 PerfectCare Azur è la scelta che fa per voi.

  • Scelto da moltissimi utenti per gli ottimi risultati risparmiando tempo. Maneggevole, preciso e facile da usare, garantisce una piega perfetta rispettando le fibre di ogni capo.
  • Un ferro da stiro intuitivo in ogni aspetto che non ha bisogno di essere regolato in base alla tipologia del capo.
  • Ed, infine, ma non per importanza, un pezzo accessibilissimo per le grandi qualità offerte. Quindi consigliato? Di più!

 

Miglior Ferro da Stiro – Prezzo tra 80 e 30 euro

 

Rowenta DW6020 ECO Intelligence

Miglior ferro da stiro - Rowenta DW6020 ECO IntelligenceNella nostra guida al miglior ferro da stiro, questo modello è la combinazione perfetta per chi vuole un buon prodotto senza spendere molto, avendo un budget di fascia media.

A questo si aggiungono gli ottimi risultati di stiratura ed il risparmio energetico. Cosa chiedere di più?

FUNZIONALITA’. Per tutte queste caratteristiche Rowenta Eco Intelligence è uno dei modelli più venduti oggi sul mercato. Un modello all’avanguardia che propone la nuova tecnologia pensata per risparmiare.

Non solo per la funzione Eco con un ribasso del 30% rispetto ai normali consumi, ma anche per quella di autospegnimento che entra in funzione se non si usa il ferro da stiro per alcuni minuti.

Basta dare alcuni colpi di vapore ed automaticamente il ferro da stiro esce dalla funzione di stand-by e riprende la normale attività.

POTENZA. Il modello Rowenta DW6020 vanta, inoltre, un valore di potenza superiore alla media. Con i suoi 2400 Watt può raggiungere temperature elevate ed è subito pronto all’uso, basta attendere meno di 2 minuti. Stiratura perfetta dunque in brevissimo tempo anche sui capi più ostinati e duri.

  • Potenza elevata ma consumi ridotti senza rinunciare ad una stiratura di qualità. Un mix perfetto che difficilmente si trova nei marchi concorrenti.

QUALITA’. La qualità della stiratura dipende anche dalla piastra. Solida, totalmente in acciaio e con 400 fori. Microsteam Inox 400 3D garantisce un ottimo risultato su tutti i tipi di tessuto.

  • È adatta ai lavori di precisione perché grazie alla punta sagomata riesce ad arrivare ovunque, anche nei punti più difficili. Allo stesso tempo assicura omogeneità di calore per via dei fori che son tanti e ben distribuiti. Rowenta DW6020 è un modello che non sbaglia nemmeno nelle stirature più complesse come le camice.

Nemmeno il vapore erogato delude nelle sue prestazioni. Il valore del vapore continuo è nella madia, 40 g/min, un livello non altissimo ma nemmeno di scarsa frequenza.

  • Davvero ottimo,invece, il supervapore che con i suoi 180 g/min raggiunge il top dei risultati che si trovano sul mercato. Questo modello propone un apposito spruzzino che serve per rinfrescare i tessuti qualora si asciugano troppo.
  • È possibile stirare camicie e giacche direttamente sulla stampella o anche eliminare le pieghe alle tende senza doverle staccare dalla loro posizione e riporle in senso orizzontale.

Presente anche un sistema antigoccia per evitare che il ferro da stiro perda acqua dai fori senza così bagnare i tessuti.

OPINIONE. Rowenta DW6020 è un prodotto veramente molto versatile e dalle tante funzionalità. Un fMiglior ferro da stiro - Rowenta DW6020 ECO Intelligenceeerro da stiro di fascia media ma davvero apprezzato dagli utenti per: buone prestazioni, i consumi i ridotti ed il prezzo assolutamente giusto.

  • Potente e subito pronto all’uso, con calore diffuso in modo uniforme, punta di precisione, sistema antigoccia e possibilità di stirare in verticale.
  • Ecco spiegato perché è tra i modelli più venduti ed apprezzati. Lo consigliamo dunque a chi cerca un modello che stiri in maniera precisa e che faccia risparmiare allo stesso tempo.

 

Philips GC2040/70 EasySpeed Plus

Miglior ferro da stiro - Philips GC204070 EasySpeed PlusPassiamo ora alla fascia più economica della nostra guida al miglior ferro da stiro. Se non avete grosse pretese e cercate un ferro da stiro che faccia un buon lavoro ma comandi semplici ed essenziali  Philips GC2040/70 EasySpeed Plus è perfetto.

Un prodotto solido e dal design molto elegante e moderno. Giusto peso, impugnatura nella media e comandi essenziali per il noto marchio olandese che anche sui prodotti di fascia bassa non delude mai, nemmeno per la cura dei particolari.

L’imballaggio è di qualità, i materiali sono assemblati tra loro nel modo giusto. Dimensioni e peso nella media, serbatoio un po’ piccolo ma per chi non fa un largo uso del ferro da stiro va più che bene. Cavo protetto da tubicino in gomma e molto flessibile.

CARATTERISTICHE. Vediamo nello specifico le caratteristiche.

  • POTENZA. Partiamo con la potenza: 2100 Watt, valore relativamente basso rispetto ai migliori prodotti ma questo fa si che si possa risparmiare sui consumi. Non serve dunque un sistema di risparmio energetico.
    • Certamente il ferro da stiro non si scalderà in brevissimo tempo ma sarà comunque pronto dopo pochi minuti. Per stirare la seta, e quindi con temperature non altissime, è pronto in 2-3 minuti.
  • PIASTRA. La piastra è abbastanza buona. La forma è appuntita e permette di stirare anche negli angoli più difficili, ed il numero di fori non è indifferente.
    • Essi sono ben distribuiti e permettono di far circolare il calore in maniera omogenea. Il materiale, infine, è antiaderente.
  • VAPORE. Il fattore vapore è sufficiente. Nonostante la bassa potenza l’erogazione continua è sufficiente con i suoi 30 g/min, valore non alto ma molto frequente nei prodotti di fascia bassa.
    • Stesso discorso anche per il supervapore che non supera i 100 g/min, anche questo nella media. Questi dati non sorprendono per un ferro da stiro di fascia bassa, ad ogni modo permettono di stirare, anche le pieghe ostili, senza troppa fatica.Miglior ferro da stiro - Philips GC204070 EasySpeed Pluss

Philips GC2040/70 EasySpeed Plus stupisce perché può essere utilizzato anche in verticale per rinfrescare tendaggi o abiti sulla gruccia. Ed è dotato inoltre di sistema antigoccia e garantisce così che i capi non si bagnino evitando la fuoriuscita di acqua.

OPINIONE. Questo modello della Philips passa certamente il nostro esame con un voto superiore alla sufficienza.

  • I dati tecnici sono nella media proponendo piccole ma importanti funzioni come il sistema antigoccia e la possibilità di stirare in verticale. Inoltre con la sua potenza non eccessiva produce consumi energetici ridotti.
  • In definitiva consigliamo il modello GC2040/70 EasySpeed Plus a chi ha bisogno di un ferro da stiro da usare ogni tanto. Oppure per chi di sessione in sessione stira poca biancheria, o ancora per chi non è dedito alla stiratura assidua su indumenti sofisticati.
  • Non aspettatevi velocità e precisione al top. Non è assolutamente il modello adatto a grandi quantità di indumenti. Perfetto, ad esempio per uno studente fuori sede.

 

Miglior ferro da stiro – Quanto è importante la marca?

 

A questo punto quale marca scegliere per il miglior ferro da stiro? È necessario affidarsi per forza ai grandi marchi? Farlo certamente offre la garanzia di avere in casa un ottimo prodotto con funzioni qualificate, affidabili e sicure. E poi una grande casa produttrice assicura sempre un servizio di assistenza puntuale, veloce ed efficiente.

Ogni casa produttrice poi ha particolari funzioni che ha sviluppato e promosso per i propri prodotto. Tra le migliori citiamo Rowenta, Philips, Imetec, De Longhi ed Ariete.

Vediamo insieme alcuni dei modelli migliori che si trovano oggi in commercio. Abbiamo stilato per voi una lista dei ferro da stiro più venduti divisi per tipologia di prezzo tenendo anche conto di ciò che ne pensano gli utenti.

 

Conclusione

Hai già trovato il miglior ferro da stiro? Se hai dubbi o non sai quale modello scegliere, lasciaci un commento qui sotto. Il team di CoseperlaCasa ti risponderà nel più breve tempo possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *