Miglior robot tagliaerba: guida, prezzi e recensioni (2020)

2
Miglior robot tagliaerba

La guida di oggi è dedicata ai miglior robot tagliaerba presenti sul mercato. Proprio come avviene per i pavimenti di casa che hanno i robot che lavano e puliscono da soli, anche il prato può essere curato da piccoli macchinari senza fili.

I robot tagliaerba si suddividono per modelli e caratteristiche tecniche specifiche, vedremo le principali nel testo che segue.

Miglior robot tagliaerba: fattori da considerare per la scelta?

Scegliere il giusto robot taglierba implica la necessità di considerare diversi fattori per la scelta. Come per esempio il prezzo (e di conseguenza il budget di cui si dispone), l’ampiezza del giardino su cui il robot funzionerà e tanti altri fattori che qui di seguito proveremo a descrivere.

Ampiezza della superficie

E’ forse il fattore più importante da tenere in considerazione e si collega strettamente all’autonomia (in termini di batteria) e al prezzo del robot taglierba.

E’ facile intuire che un robot taglierba che deve coprire grandi superfici ha un costo decisamente maggiore ed anche la sua potenza di taglio. Non solo anche l’autonomia della batteria deve essere adatta.

Funzionalità e autonomia

Sono diverse le funzionalità di cui un robot taglierba può disporre; innanzitutto la mappatura del prato, la connettività (con uno smartphone) e il GPS integrato.

Molti robot taglierba infatti si possono comandare attraverso il proprio smartphone, da cui in genere è possibile impostare l’accensione automatica (in determinati giorni e/o ore).

Assistenza

Molto importante è anche l’assistenza e/o anche eventuali video informativi presenti sul sito del produttore. I produttori più importanti, come Husqvarna, predispongono tutte le informazioni e/o domande più importanti sul proprio sito web.

Inoltre anche la possibilità di affidarsi ad un centro di assistenza può essere un punto a favore per l’acquisto di un robot tagliaerba con una marca affermata.

Miglior robot tagliaerba: caratteristiche del prato

Il compito principale del robot tagliaerba è facilitare i lavori di giardinaggio, un macchinario senza fili e impermeabile rende completamente autonomo il taglio del prato. Prima dell’acquisto, per scegliere il modello adatto a dovrete considerare le seguenti caratteristiche del giardino.

  • Grandezza in centimetri o metri. Per ogni robot viene sempre indicata la quantità di metri o centimetri trattati a batteria piena, i tagliaerba completamente automatici ritornano automaticamente ad una base per ricaricarsi.
  • Pendenza e presenza di cunette o montagnole. I robot tagliaerba possono lavorare considerando questi elementi, le ruote riescono a trattare prati in discesa o salita, i sensori riescono a percepire sassi, pareti e altri ostacoli.
  • Angoli presenti e forme del giardino. Sempre i sensori riescono a riconoscere molti elementi per non interrompere il lavoro del robot tagliaerba. Se ci sono delle forme particolari o degli angoli difficili si può optare per un modello a filo perimetrale che fra poco spiegheremo.
  • Quantità e lunghezza dell’erba. Si tratta di un’informazione importante per il tipo di lama da scegliere. Se l’erba è molto lunga perché non trattata spesso o da molto tempo, dopo il taglio dovrà essere raccolta. I robot più sviluppati oltre a tagliare triturano l’erba, questa distribuita sul terreno fungerà da concime (mulching).

Miglior robot tagliaerba: i diversi modelli

Nella nostra guida “miglior robot tagliaerba” descriveremo entrambi i tipi di modelli:

  • con filo perimetrale
  • senza filo perimetrale

Con filo perimetrale

Il filo perimetrale consente di costruire un percorso specifico da far seguire al robot tagliaerba. Lo possiamo definire una sorta di rotaia invisibile e nascosta, viene riconosciuta e percepita dai sensori installati vicino alle ruote o alle lame.

Per filo perimetrale non si indica il filo elettrico che collega il robot ad una presa elettrica o ad un telecomando personalizzato. E’ invece un filo magnetico da inserire nel terreno erboso che il robot seguirà attraverso i sensori e le ruote.

I robot tagliaerba con filo perimetrali sono sempre modelli autonomi e automatici da prese elettriche, funzionano a batterie che quando sono scariche attivano il comando di rientro.

Vediamo insieme quali sono i componenti di un robot tagliaerba con filo perimetrale. I robot tagliaerba con filo perimetrale sono dotati di questo filo, descritto sopra, e di picchetti o altri elementi utili per inserirlo nel terreno. Ecco l’elenco completo dei componenti di questa tipologia di macchinario.

  • filo perimetrale avvolto in una bobina.
  • involucro generale del macchinario
  • motore interno
  • Sensori, posizionati in punti diversi a seconda del modello compresi quelli di riconoscimento del filo perimetrale.
  • Computer interni dotati di memorie collegate ai sensori
  • Ruote e lame intercambiabili a seconda dei modelli
  • Punto di ricarica energetica.

La guida prosegue con le recensioni dei migliori robot tagliaerba. Considereremo i modelli più robusti e facili da usare.

Senza filo perimetrale

Prima di descrivere i miglior robot tagliaerba consideriamo alcune parti che lo compongono. Iniziamo dai modelli senza filo perimetrale, dovrete considerare questi elementi.

  • Involucro generale, contiene all’interno e all’esterno tutti gli elementi che seguono.
  • Motore interno
  • Sensori, ce ne sono diversi posizionati nella parte anteriore o posteriore del robot, sulle ruote o vicino alle lame a seconda del modello.
  • Computer interno con programmazioni preinstallate o da preparare secondo istruzioni fornite per il robot.
  • Tasti e pulsanti
  • Ruote e lame anche intercambiabili a seconda dei modelli.
  • Punto di ricarica energetica (mini-casette coperte impermeabili e adatte all’esterno).

Miglior robot tagliaerba senza filo perimetrale (1000 m²)

Worx Landroid M100I senza filo perimetrale (da 1.010 euro)

Miglior robot taglierba - Worx Landroid M100I
Landroid Worx tagliaerba senza filo

Worz è un produttore di macchinari per il giardinaggio e Landroid è il nome dei suoi robot tagliaerba. Il modello che descriviamo si chiama:

  • Landroid M1000I, codice WG796E, per prati da 1000 metri quadrati.

Nella scheda tecnica troverete anche un secondo modello per prati fino a 800 metri quadrati a 999,00 euro.

CARATTERISTICHE. I Landroid di Worz sono destinati al trattamento millimetrale di precisione del prato. I robot sono dotati di

  • programmazione multi zona che gli consente di memorizzare e riconoscere le diverse parti del giardino.

In questo modo sarà semplice riuscire a tenere il prato sempre di dimensioni minime prevedendo anche delle variazioni di suolo, terreno e crescita dell’erba.

  • La funzione tagliabordi è integrata in questo macchinario senza filo perimetrale, quindi libero di seguire il percorso più idoneo. I sensori però sono in grado di riconoscere e memorizzare il bordo, lo trattano in maniera efficace senza la necessità di ripassarci sopra.

Un robot tagliaerba deve essere utile non solo alla falciatura ma anche al mantenimento e alla ricrescita, per questo motivo è dotato di

  • 4 lame per la pacciamatura naturale. Si intende, l’uso dell’erba tagliata come fertilizzante per la nuova ricrescita, non sarà quindi necessaria l’operazione di pulizia e raccolta.

AUTONOMIA, RICARICA, CONTROLLO DIGITALE. L’efficienza dei robot tagliaerba Landroid è supportata dalla tecnologia digitale che imposta la programmazione e la memorizzazione del prato da tagliare.

Abbiamo parlato della programmazione multi zona e della funzione tagliabordi che vengono memorizzati e riconosciuti dai sensori. Aggiungiamo altre funzioni elettroniche.

  • Il riconoscimento elettronico della pioggia, attiva il rientro autonomo nella base di ricarica senza incidere sui programmi di memoria. La base di ricarica è una piccola struttura coperta dove il robot si inserisce autonomamente per riposarsi e ricaricare l’energia.
  • Il codice PIN di blocco e l’antifurto elettronico garantiscono la proprietà della macchina perenne. Gli estranei infatti non possono sollevarlo da terra senza far scattare la sirena, non posso attivare le sue funzioni senza conoscere il pin.

Landroid è un robot tagliaerba che necessita di installazione, la programmazione è facile e spiegata nelle istruzioni.

  • Il macchinario è dotato di connessione Wifi, si collega a smartphone e tablet con apposita App e alle smart home compatibili.
  • Per la ricarica, Landroid Worx è dotato di tecnologia a ioni di litio che garantiscono molta autonomia elettrica, protezione da surriscaldamento e corto circuito, nessun effetto sui programmi di memoria quando si scarica.

Miglior robot tagliaerba con filo perimetrale (1000 m²)

McCulloch Rasaerba Rob R100 (da 850,56 euro)

Miglior robot taglierba - McCulloch Rasaerba Rob R100
McCulloch Rasaerba Rob R100

Le recensioni dei migliori robot tagliaerba continuano con un secondo modello per prati estesi, questa volta con filo perimetrale per delimitare le zone.

  • Ron R1000 è il tagliaerba prodotto e distribuito da McCulloch, il modello che analizzeremo costa 850,56 euro e copre superfici fino a 1000 metri quadrati. Esiste una seconda versione più piccola da 600 metri quadrati.

CONFEZIONE. Il robot Rob R1000 McCulloch con:

  • una stazione di ricarica,
  • un cavo perimetrale da 200 metri con 400 picchetti. Su Amazon in caso di rottura o riparazione necessaria troverete bobine compatibili e picchetti di ricambio.
  • Tre lame che possono essere sostituite per rinnovarle.
  • Libretto di istruzioni.

INSTALLAZIONE e COMANDI. Rob R1000 è un robot tagliaerba che richiede installazione, è facilmente eseguibile e ben descritta nel libretto di istruzioni.

Può funzionare su prato esteso senza filo perimetrale, quest’ultimo si può utilizzare per creare dei bordi e dei confini su parti da non tagliare. Il filo perimetrale può essere applicato su prato erboso e su terreno in attesa della crescita dell’erba.

Una volta attivato e programmato, i sensori di Rob R1000 controllano il taglio dell’erba garantendo una forma lineare e unica per tutto il giardino, anche se diviso in diverse aree.

  • Il macchinario riconosce la presenza di ostacoli, degli animali domestici e delle persone che camminano, ad esempio i bambini. Il macchinario è progettato per fertilizzare il prato tagliato grazie alla funzione pacciamatrice che riutilizza l’erba triturata per fertilizzare il terreno.

AUTONOMIA e SICUREZZA. Rob R1000 si ricarica in soli 50 minuti, riesce a lavorare fino a 65 minuti con motore a piena potenza. Questo tagliaerba può lavorare anche sotto la pioggia leggera o media, deve essere spento solo in caso di acquazzoni temporaleschi.

Per la sicurezza, con un tastierino coperto si può inserire un pin che non permetterà l’uso ad estranei. Inoltre, è attivo un antifurto con allarme anti sollevamento.

Concludiamo con i sensori e le ruote robotizzate che consentono di tagliare il prato in sicurezza anche su pendenze, zone umide. Garantito il riconoscimento di sassi, oggetti duri e la sicurezza degli animali domestici rilevati dai sensori.

Miglior robot tagliaerba con filo perimetrale (600-200 M²)

Linea Ambrogio Robot Tagliaerba (da 1000 a 850 euro)

Migliori robot tagliaerba - Linea Ambrogio
Linea Ambrogio

Ambrogio Robot è una linea di tagliaerba automatizzati efficienti e dotati di controllo digitale tramite app iOS e Android, è possibile anche creare collegamento con smart home compatibili.

Esistono diversi modelli, tra cui:

  • Robot L60 Deluxe senza installazione per 400 Mq di prato a 1049 euro
  • L60 Delux Senza installazione per 200 MQ di prato a 944,11 euro (senza filo perimetrale)
  • Robot L15 Deluxe fino a 600 mq a 830 euro
  • Robot L30 Basic fino a 500 mq a 901,35 euro

AUTONOMIA E RICARICA. Dal prato più esteso al più piccolo, i Robot Ambrogio garantiscono: taglio preciso e controllato, riconoscimento di pendenze e scalini, animali in movimento, ostacoli e differenze di terreno.

  • Tutti i modelli sono dotati di batteria al litio che garantiscono una buona durata di lavoro e quantità di erba e metri tagliati.

Il modello L60 Deluxe per 200 Mq è l’unico senza filo perimetrale. Per gli altri tre Ambrogio, il filo perimetrale, semplice da installare, garantisce un controllo del prato e del giardino perfetto, equilibrato e unificato. I robot quando scarichi ritornano automaticamente nei punti di ricarica coperti.

SICUREZZA E CONTROLLO. Tutti gli Ambrogio Robot sono semplici e sicuri da usare senza controllo. Grazie ad un app chiamata “Ambrogio Remote”, installabile su dispositivi iOS e Android, è possibile controllare il tagliaerba automatizzato a distanza, anche senza essere presenti in casa.

  • Questi robot lavorano perfettamente in autonomia, anche sotto la pioggia. I sensori riconoscono la pioggia debole dagli acquazzoni più forti e ritornano nella stazione di ricarica che alimenta la batteria ma ripara il macchinario.

I sensori di Ambrogio Robot riconoscono le pendenze fino a 45% di salita, il sistema intuitivo memorizza la forma del giardino e le situazioni più frequenti del prato.

I Robot Ambrogio tagliaerba sono venduti con materiale per coprire un lavoro fino a 400 mq di prato. Per spazi più estesi, il macchinario può essere usato sia sfruttando più ricariche energetiche, sia comprando dei kit di installazioni aggiuntivi nei formati Large, Small S e Small SS.

Miglior robot tagliaerba senza filo perimetrale (500 M²)

Ikohs CutBot con lame orientabili (prezzo 440,95 euro)

Robot taglierba - Ikohs CutBot
Ikohs CutBot

Ikhos Cutbot è l’ultimo modello che descriviamo nel nostro elenco dei migliori robot tagliaerba. Cutbot è un modello semplice da configurare, installazione e programmazione avviene con un piccolo tastierino numerico e funzionale, monitor a led che visualizza alcuni dati.

AUTONOMIA. Il robot Cutbot Ikohs è studiato per lavorare in completa autonomia. Anche di notte può tagliare il prato e non disturbare il sonno di nessuno grazie al sistema silenzioso SubNoise System.

  • Autonomia e durata sono garantite per 500 metri quadri di prato anche spesso; 2,5 ore di lavoro.

Anche Cutbot di Ikohs è dotato di antifurto con allarme anti sollevamento. CutBot riconosce dislivelli fino al 30% di pendenza. Il robot taglia con precisione millesimale il prato, l’erba tagliata viene sparpagliata sul terreno per fertilizzare le nuove piante.

La pioggia non danneggerà il robot tagliaerba Cutbot, in caso di acquazzoni molto forti il macchinario ritornerà autonomamente nella base di ricarica.

Conclusione

La nostra guida al miglior robot taglierba è giunta alla fine. Un prodotto altamente innovativo: resistenti alla pioggia, completamente autonomi nel lavoro, dotati di sensori di riconoscimento e capacità di ritornare da soli nelle basi di ricarica quando in riserva.

Questa guida va ad arricchire ciò che già da tempo abbiamo visto nei nostri articoli dedicati al giardinaggio, come decespugliatori o molti altri prodotti.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui