Olio da barba: come si usa, a cosa serve e qual è il migliore

0
Olio da barba
Olio da barba: come si usa, a cosa serve e qual è il migliore

L’olio da barba è un prodotto indispensabile se hai scelto di farti crescere la barba. Sono tanti gli uomini che amano integrare il loro look con la barba, se anche tu hai fatto questa scelta, preparati perché devi essere pronto a curarla nel modo migliore.


Ci sono diversi accorgimenti da considerare. Non puoi fare a meno di usare l’olio da barba, che ricorda, deve essere un prodotto di buona qualità.

Rischi altrimenti che il tuo viso appaia con barba incolta, con la forfora in alcuni casi, dando la spiacevole sensazione di essere un uomo non curato nell’aspetto fisico.

A cosa serve l’olio da barba


• Rende la pelle del viso e i peli morbidi
• Evita la comparsa della forfora

L’olio da barba è indispensabile per avere cura dei peli che abitano sul tuo viso, che si tratti di una barbetta, un pizzo accennato o di una bella barba folta, non puoi fare a meno dell’uso di questo prodotto.

Lolio da barba è una miscela di oli atti a nutrire la barba e l’epidermide del viso.

Evita l’insorgere della forfora e la comparsa del fastidioso prurito sul volto. Inoltre, l’applicazione di un buon olio da barba può essere utile per modellare la stessa barba e per darle una forma gradevole e ordinata alla vista.

Come applicare l’olio da barba

Il momento migliore per applicare l’olio da barba è al termine di una bella doccia, quando i pori della pelle sono dilatati, e i peli della stessa barba sono tutti ben puliti. In quel momento la barba appare al meglio, quindi è in quel frangente che devi applicare l’olio da barba per nutrirla al meglio.

  • Alcuni oli da barba richiedono non solo una barba lavata e pulita, ma anche asciutta. Altri invece indicano nelle descrizioni dell’uso del prodotto, di tamponare la barba con l’asciugamano senza asciugarla del tutto, e di lasciarla un po’ umida.

Stai attento al dosaggio, se ne versi troppo, potresti ottenere lo spiacevole effetto unto. Se la barba appare oleosa e unta come anche il viso, allora ne avrai dosato un po’ troppo di olio da barba e non sarà molto bello da vedere.

Segui le indicazioni del prodotto che hai scelto di usare, per sapere la quantità esatta da applicare sulla barba. Le quantità generalmente si conteggiano in gocce e il numero dipende da quanto tempo hai la barba. Se per esempio hai una barba lunga un mese, oppure due, tre e oltre, in base alla longevità della tua barba.

  • Non ci sono particolari indicazioni su quante volte e ogni quanto tempo applicare l’olio da barba. Segui un po’ i suggerimenti che puoi trovare nella confezione.
  • Molti uomini lo usano tutti i giorni, altri invece più volte al giorno, l’uomo che porta una barba non tanto folta, può decidere di usare l’olio da barba anche ogni due o tre giorni.

Come prendersi cura della barba

Come e che cosa devi fare per avere cura della barba? Questi sono i suggerimenti per te.

  • Lavare bene la barba
  • Usare un rasoio elettrico
  • Utilizzare un regolabarba
  • Scegliere un olio da barba adatto

Prendersi cura della barba prevede l’uso di un buon olio da barba da usare dopo alcune azioni necessarie. Se vuoi avere una bella barba da vedere, significa che devi avere un rasoio elettrico scelto in modo accurato proprio per la tipologia della tua barba.

Ci sono alcune parti del viso che sicuramente dovrai radere se vuoi mantenere un viso ben curato.

L’ottima scelta di un rasoio elettrico è un’azione importante per ottenere un buon risultato e non irritare la pelle. Non affidarti ad articoli di scarsa qualità, potresti compromettere la salute dell’epidermide, e ricorrere ai ripari è complicato, ed è un’azione che richiede del tempo.

Usa un regolabarba

Se hai la barba lunga, non puoi non possedere in casa un regolabarba. Non puoi lasciare che la barba cresca in modo informe.

I peli non crescono in modo uguale, per cui prima di usare l’olio da barba devi utilizzare quest’accessorio per regolare la lunghezza dei peli per renderli uniformi e regolari.

Olio da barba, quale scegliere

Scegliere l’olio da barba è una decisione certamente personale, tuttavia t’invitiamo a stare attento ad alcuni particolari e di valutare bene quale prodotto acquistare. Non farti ingannare dalla profumazione quando scegli un olio da bara. Un buon odore è certamente invitante, ma non dimenticare di leggere gli ingredienti.

Scegline uno ricco di vitamine e sali minerali che nutriranno bene i peli della barba. Spesso questi oli da barba sono ricchi di vitamina E per il suo potere antiossidante e per nutrire a fondo il pelo della barba.

  • Inoltre ne agevola la ricrescita, in modo di farla apparire nutrita, morbida, curata e donando una piacevole sensazione non solo olfattiva ma anche alla vista.

Ti accorgi che si tratta di un buon prodotto, se quando applichi l’olio da barba, questo si assorbe in pochi minuti, quasi istantaneamente. Se questo non avviene e ti accorgi di avere una barba untuosa, se non hai ecceduto con la quantità, quasi sicuramente si tratta di un prodotto di dubbia qualità.

Un buon olio da barba la rende morbida al tatto, contrastando la natura della barba stessa, che tende a essere ispida.

Leggi attentamente gli elementi che compongono l’olio da barba, dovrebbero essere tutti ingredienti al 100% naturali. Se ci sono elementi chimici, stai attento perché questi potrebbero portarti dei fastidi alla pelle, renderla squamosa, screpolata e originare la forfora sulla barba.

Olio da barba: conclusioni

Abbiamo spiegato in questa breve guida quali sono gli accorgimenti fondamentali per avere cura della barba. Oggi gli uomini ci tengono molto al loro aspetto e se scelgono di apparire con la barba, devono necessariamente averne cura in modo impeccabile.

  • La barba è la prima parte evidente in un uomo, se non è curata bene, puoi perdere molte occasioni interessanti di socializzazione e di certo non ci fai una bella figura.

La scelta sensata di un buon olio da barba è fondamentale per mantenere un viso fresco, curato e sano.

In commercio ci sono tanti ottimi prodotti, tu hai trovato quello giusto per te? Se vuoi, lascia un commento qui sotto, il confronto è costruttivo e aspettiamo la tua opinione o i tuoi consigli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui